sabato 27 dicembre 2014

Mangiare a Waikiki Honolulu

Ci sono dei ristoranti alle Hawaii in cui vorrei avere la fortuna di poter mangiare tutti i giorni, non sono moltissimi...la maggior parte dei locali tende ad essere a grande sfondo turistico, ma quelli buoni sono davvero the best e al solo pensiero delle portate che abbiamo mangiato, mi viene l acquolina in bocca!...lo so, lo so..siamo ancora in periodo abbuffate natalizie, dovremmo essere satolli e stufi di sentir parlare di cibo...ma io no, io amo troppo mangiare e non mi stufo mai del parlarne...lo dico sempre faccio anche un ora in più in palestra ma fatemè magna!!



Uno di questi locali è YardHouse ad Honolulu...avevamo scoperto questo sports bar già lo scorso anno quando indirizzati da un amico, siamo andati alla ricerca di cheeseburger restaurant, ma, una volta trovato l hamburgheria avevamo optato per il vicino Yard...ci attirava di più.
E visto che quest anno abbiamo anche provato il consiglio dell amico ..posso sinceramente  dire che...abbiamo fatto bene a seguire il nostro istinto.
 il nostro primo giorno ad Oahu abbiamo pensato di cambiare, volevamo trovare locali nuovi ma, dopo il fallimentare truck food nel Northshore, molto meno buono di quello dell anno precedente, ci siamo detti.....f..k le nostre promesse andiamo a mangiare e bere bene...


si perchè alla YardHouse non solo hanno ottimi piatti ma anche una vasta scelta di birra e se proprio vogliamo dirla tutta hanno anche dei bei camerieri...ovviamente questi quando staccano ci provano subito con le turiste...ho così scoperto che per lo più i ragazzi che lavorano in questo locale sono surfisti..e qui si capiscono molte cose...
Tornando al cibo che dovrebbe essere l attrazione principale del locale, quest anno abbiamo provato un antipasto di tacos con aragosta fenomenale buonissimo...mamma che voglia.


Poi lui ha ordinato come lo scorso anno un lobster burger


io invece fish and chips


Oltre ad amare i piatti, quello che mi piace di questo locale è l atmosfera che vi si respira come in molti sports bar americani...
La mia passione per gli sports bar americani nasce a Sandiego   quando per caso ci siamo ritrovati a cena da Barleymash ..in quella vacanza il mio ragazzo aveva pianificato tutto in modo perfetto...ogni sera un ottimo ristorante ci aspettava.(lo so ...sono troppo viziata!!).e poi alla fine una delle mie cene preferite era stata in questo locale in una delle poche serate non pianificate..che ridere poverino..adoro così tanto l area rilassata e i fiumi di birra che si trovano negli sportsbar che in questa vacanza ho sempre solo cercato queste forme di ristorazione!
anche perchè si mangia benissimo
 e voi che ne pensate preferite locali easy o ristoranti?


Ah ultimissima cosa..oggi ho ricevuto la foto fatta con l insegnante di Yoga..è stata così carina che non potevo non condividerla!




venerdì 26 dicembre 2014

Xmas tag


ringrazio moltissimo Anna del simpaticissimo blog profumo di follia per avermi invitata a partecipare a questo tag di Natale ed invito a mia volta

 Dany di racconti di viaggio e non solo
Enzo e Chiara 2 in giro
Valentina M di Travel upside down
Mariafelicia di Colorblock
Scarabocchio girl di dollsfashiontravels



Quando fai l albero di Natale e chi lo decora?
Da brava sognatrice, adoro lo spirito natalizio, per questo ogni anno non vedo l ora che arrivi il momento delle decorazioni..di solito io e le mie 2 sorelle inizamo ad addobbare l ultima settimana di novembre o la prima di dicembre....quando togliamo gli addobbi di Halloween vorremmo subito iniziare quelli natalizi ma ci rendiamo conto da sole di essere un pò eccessive! Di solito siamo noi 3 con l aiuto dei nostri gatti ! Ogni tanto anche uno dei nostri 2 fratelli ci aiuta (il più giovane trai due) ma è una cosa molto rara!
Il problema in realtà sorge nel momento in cui vanno tolti...nessuno di noi ha voglia di farlo e non perchè siano finite le feste ma per pigrizia, devo essere sincera!

Luci bianche o colorate?
Luci colorate assolutamente

Che cosa fai durante le feste quest anno?
Penso il solito famiglia  e lavoro..come sempre senza il mio ragazzo che a natale corre in montagna a sciare..e io mi sento così sola! e si che solo a casa mia siamo sette!!
Come tutti gli anni mi riprometto di raggiungerlo, anche perchè tutti gli anni altri cari amici, che affittano una case nello stesso paese, mi invitano ma...come al solito temo che non ce la farò!

Qual'è la tua bevanda preferita di Natale?
Vorrei dire birra perchè io amo la birra, ma non è una bevanda natalizia, quindi direi il vin brulè che però quest anno non ho ancora assaggiato...alla fine bevo sempre solo birra

Panettone o Pandoro?
tutti e due...quando si parla di dolci non mi tiro mai indietro..mangio tutto! sono una golosona..quest anno ho anche assaggiato per la prima volta il nadalin, un dolce che un pò ricorda il pandoro , niente male!

Qual'è la tua canzone di natale preferita?

Non ho una canzone di Natale preferita, ma quest anno un amica colombiana amante dell opera lirica, che  ho conosciuto proprio  per la sua passione dell arena di verona, mi ha inviato questa versione di feliz navidad  e mi sono commossa..si si ho proprio pianto!



sci o slittino?
Ogni volta che prendo lo slittino mi riempio di botte, gambe viola a fine serata... quindi sci...
è da 3 anni che ho ricominciato a  sciare e mi diverto come una matta...quando voglio fare un pò la preziosa dico al mio ragazzo che lo faccio per farlo felice ma...la verità è che mi diverto tantissimo!

Qual'è il tuo profumo invernale preferito?
Quello della cioccolata calda, che mi ricorda quando da bambina con i miei cugini finivo di sciare, tornavo a casa  e mi gustavo una o anche tre per essere sinceri, tazze di cioccolata calda!!

Dimmi la tradizione di Natale che preferisci?
Il pranzo dei cugini..anche se mi sfinisce e mi fa arrabbiare tantissimo, adoro questo rituale. Da un paio di anni organizziamo tutto io e le mie sorelle ed è proprio bello. Siamo 46 sopra i 18 anni e una decina di bambini...mettere tutto in  ordine è una tragedia, e quasi nessuno si ferma ad aiutare....questa cosa mi fa sempre incavolare un sacco!!

Se potessi vivere in un film di Natale quale sarebbe?
Direi un film che ho visto l altro giorno su sky , la classica love story natalizia, con la "strega " cattiva, il principe azzuro e la buona protagonista che vive la sua magia natalizia..ovviamente vorrei essere la strega cattiva! ....no scherzo!

Qual è il colore del tuo Natale?
il Verde

A Natale stai in pigiama o vestita elegante?
dipende nei momenti relax in pigiama poi elegante.
 Ho una grande fortuna..io amo vestirmi casual con jeans e scarpe comode ...per natale mi lancio nel guardaroba di mia sorella che è il mio oppposto, così non devo comperare abiti per le varie occasioni, ma mi basta prenderli in prestito da lei!

I regali li apri la vigilia o la mattina di Natale?
I regali per me vanno aperti la mattina di Natale!!Non sono troppo curiosa perchè mi sembra di avere tutto quello che vorrei e così non sbavo davanti ai pacchetti!
Ci sono delle cose che vorrei ma so che non si trovano sotto all albero!

Cosa preferisci il pranzo di Natale o i dolci?
tutto, io mangerei tutto..poi purtroppo non riesco a mangiare tutti i dolci!!
ma perfortuna c'è la colazione del 26!! ho mangiato dei pasticcini pieni pieni di cioccolata buonissimi questa mattina!

Un Auguri?
auguro tanta felicità a tutti! e anche tanti viaggi!!!




sono arrivate le foto della lezione di Yoga ad oahu!!

noooooooooooo per sbaglio ho eliminato il post con le foto della lezione di Yoga ad Oahu..
ero così contenta di averle finalmente ricevute e di poterle condividere con voi! e ora per errore le ho eliminate...no problem, le ricarico subito ...
Ieri come un bel dono di natale sono finalmente arrivate le foto..le foto della magnifica sorpresa che mi aspettava il primo giorno di vacanza..
Una lezione privata di Yoga in china wall , una delle spiagge più segrete e affascinanti dell isola



Come già avevo detto non sono proprio brava nello yoga, per il mio ragazzo era la prima volta  e credo si noti dalle foto che non siamo proprio bravissimi...ma questo non è importante!!!




è stata un esperienza magica,unica . Una sorpresa di quelle da lasciare a bocca aperta! e sono molto contenta di poter condividere con voi queste foto, che penso parlino da sole!




mercoledì 24 dicembre 2014

mele kalikimaka



questo natale avrete notato, sono  in tema Hawaii per questo vi auguro un sereno e gioioso natale
 in hawaiano
mele kalikimaka!







e mahalo, mahalo per il tempo che dedicate  a leggere i mie post!!

ps la foto è il selfie fatto ieri in palestra....e mostra tutta la mia serietà nell affrontare la ginnastica!!

mi raccomando ascoltate la canzone che è molto carina!

martedì 23 dicembre 2014

Vans triple Crown of Surfing


Quest anno ce l abbiamo fatta...se lo scorso anno c'eravamo persi sia  Eddie  che il triple Crown of surfing..quest anno siamo riusciti a viverli entrambi.
Eddie a fine vacanze il triple Crown ad inizio..
La prima giornata di hawaii è stata proprio magnifica  e piena, piena di sorprese...prima lo Yoga  e poi questo..non potevo chiedere di meglio!



Devo essere sincera..siamo riusciti a vedere la Triple crown solo per grande fortuna...emozionati e felicissimi dal fatto che avremmo vissuto la cerimonia di apertura di Eddie ci siamo dimenticati di tutto il resto...e non parlo solo di surf ma anche scii..
Dopo la lezione di yoga e il bagno alla secret beach, salutata la simpaticissima insegnante di yoga che non ci mollava più ..........ad un certo punto eravamo davvero terrorizzati al pensiero di passare l intera giornata con lei (lei era davvero simpatica  e stupenda ma questa era la nostra prima giornata di vacanza finalmente eravamo solo io e lui..)abbiamo deciso di fare un salto al Turtle Bay Resort, hotel molto bello dove abbiamo dormito lo scorso anno.
Il tempo non era dei migliori e così l idea di goderci un bagnetto con le tartarughe è saltata!
Senza idee sul come passare il pomeriggio ci siamo diretti verso Haleiwa , ad un certo punto non capivamo il motivo di tanto traffico e abbiamo deciso di parcheggiare......
cosa abbiamo trovato...........una super sorpresa! tanti bei surfisti.........il paradiso di Roberta!




Devo ammettere che io non capisco molto bene come si svolgano le gare di surf, ma mi accontento del dolce osservare i surfisti e il modo quasi incantato con cui cavalcano le onde..e mi lascio trascinare dalla fantasia......di solito sogno di imparare a fare surf bene come loro, da questo sogno passo a quello di vivere alle Hawaii e da questo a quello di avere tanti bei bambini ( riccioli e biondi) e crescerli in questi ambienti magici...un pò stile "2 mothers" non so se avete visto il film, ambientato in Australia merita di essere visto non solo per la trama (che a me è piaciuta molto) ma anche solo per i paesaggi che si vedono, le case stupende in riva all oceano con finestre  normi che sembrano quadri ed il cast...meraviglioso.........però devo dire una cosa che mi è stata riportata dal marito di mia cugina
. Loro sono appena rientrati dal viaggio di nozze e mi hanno raccontato che in australia c'èil terrore del sole o meglio, c'è paura del buco dell ozono e per questo si coprono..i surfisti fanno surf con muta, le persone si coprono sempre ed è quasi impossibile vedere persone girare per le spiagge in costume , si usano crema protezione 50
In effetti su viaggiare sicuri questo viene detto, ecco il link lo sposo mi ha detto che succede in tutta l Australia, qui si cita l australi meridionale
Ma adesso mi sono ben divagata, forse troppo se volete
migliori informazioni sul triple crown surfing vi rimando al mio post dello scorso anno





sabato 20 dicembre 2014

Yoga ad Oahu

Il mio programma per la nostra prima giornata di vacanza prevedeva  relax, tanto relax ....dopo 27 ore di viaggio volevo dormire e dormire.
Ma questo era il mio programma..il mio ragazzo non dorme mai (non so come faccia..) e così sveglia presto Roby! Che poi lo so, è meglio dormire quando si è a casa non quando si è in viaggio...
Come l anno precedente abbiamo deciso di fare per primissima cosa una passeggiata  a Waikiki beach


 anzi no questa è stata la seconda cosa, prima di tutto lui era affamato e quindi siamo andati alla ricerca di un posto per fare colazione era un pò presto e abbiamo trovato aperto solo Denny's ...una catena probabilmente nota a chi è stato negli usa .La colazione è stata come temevo..la meno buona della vacanza ..ma ci vuole una colazione meno buona, così come ci vuole una migliore...e la migliore è stata spettacolare, troppo buona, sempre ad Oahu in zona Waikikkibeach ma fatta l ultimo giorno..


Dopo una piacevole passeggiata a Waikiki il mio ragazzo mi dice di aver visto su internet che in un centro commerciale danno una lezione gratuita di non ricorda bene cosa ma vorrebbe provare!
Dovete sapere che la lonely planet indica moltissimi corsi gratuiti di hula e tradizioni hawaiane, di solito promossi da centri commerciali....


Io purtroppo non sono mai riuscita a trovarne uno..Il mio ragazzo facendo leva sul mio essere taccagna e soprattutto sulla mia curiosità ...mi ha portata alle 9 del mattino in questo centro commerciale..Io non capivo perchè non vedevo nessuno e all improvviso arriva lei..una ragazza piccolina, bassetta e magrolina, con look da yoga girl che mi salta addosso e mi canta tanti auguri...non era il mio compleanno..ma comunque c era il regalo..
io senza parole le sorrido la ringrazio e come da suo ordine salto in macchina per seguirla , qui scopro che sorprise! avrò una lezione privata di Yoga....e qui scatta la paranoia Roby..ora  è vero che faccio yoga e mi piace tantissimo  ma non sono proprio brava come le ragazze che riempiono instagram di loro foto, e poi saremo solo io lei e  il mio ragazzo....la cosa che più temevo era il pensiero dell idea che ha il mio ragazzo di me a yoga  e di come realmente sono!!
Oltre alla sorpresa meravigliosa sono stata felicissima di condividere la lezione con lui che  all inizio era restio ma poi  è stato costretto e mi fa piacere dire che gli è piaciuto!
L insegnate di Yoga scelta dal mio ragazzo dà lezioni in posti magnifici, non solo la più turistica waikiki beach, ma anche in boschi vicino a magiche cascate o spiagge più local.
La spiaggia scelta è una spiaggia conosciuta quasi solamente dai ragazzi dell isola.. purtroppo per la nostra insegnante noi già la conoscevamo...quando lei tutta fiera ci ha portati nel luogo della lezione e orgogliosa ci ha detto "questo posto lo conoscono solo i ragazzi di Oahu, immagino non ci siate mai stati" noi purtroppo abbiamo dovuto dire che no, la spiaggia l avevamo scoperta l anno precedente seguendo una bella ragazza..
Il nome della spiaggia è koko kai mini beach la lezione è durata 90 minuti, all inizio la spiaggia era solo per noi, poi sono arrivati un gruppetto di ragazzi e uno di ragazze..i ragazzi come pavoni mettevano in mostra la loro abilità nei salti ... questa spiaggia è un pò pericolosa si può entrare in acqua solo saltando e bisogna sapere come uscire...


Io quasi quasi dopo la lezione volevo fare un salto ma la mia insegnante era terrorizzata dalle onde e  ho preferito non farle prendere un colpo al cuore..



Nonostante la presenza di diversi gruppetti attorno a noi siamo riusciti a concentrarci bene nella pratica e la lezione è stata davvero bella.
Una volta finita la lezione l insegnante molto carina ci ha portato in una delle sue spiagge preferite..la secret beach...qui io non ho più saputo resistere e mi sono lanciata nell oceano!! ed è stato bellissimo!



ps la nostra insegnante è stata molto carina e ci ha fatto parecchie foto durante la lezione..doveva inviarcele ma purtroppo non le abbiamo ancora ricevute...spero arrivino in fretta e di poterle pubblicare quanto prima..

26 dicembre 2014..come un meraviglioso regalo di natale , le foto sono arrivate .. e sono felicissima di poterle condividere con voi ....le ho caricate in questo post 

venerdì 19 dicembre 2014

La danza Hula

Quando si pensa alle hawaii è quasi impossibile non pensare anche alle bellissime ballerine Hula, tanto famose per le loro gonne in paglia e soprattutto per la loro sensualità...un pò come la mia nuova signorina dei lego...super regalo prevacanza!!


Ma dove è nata questa danza e che cosa rappresenta?
L'isola di Molokai è conosciuta come il luogo natale della danza hula.
Nelle antiche Hawaii la hula era un rituale in cui i canti erano un dono agli dei o ai futuri capi.
Più tardi queste danze sono diventate una forma di intrattenimento in cui il capo del villaggio e la gente comune danzavano insieme .


Dopo la scoperta da parte degli europei (precisamente fu Cook a scoprire queste stupende isole) i missionari compirono grandi sforzi per sopprimere miti e leggende questi nel 1830 vietarono  le esibizione di danza hula in pubblico con l approvazione della regina.
Nel 1880 il nuovo re fece tornare in voga questa tradizione, che non è semplicemente una forma di danza, ma porta con se storie e cultura che rappresentano la comunità.


Noi abbiamo avuto la fortuna di assistere ad uno spettacolo Hula a Kauai nella meravigliosa cornice del grand Hyatt resort...no non noi non dormivamo lì ma ci siamo intrufolati per vedere quanto bello è l hotel, poi ci siamo bevuti una birretta e super sorpresa..spettacolo di hula..
poi ci siamo un pò viziati non lo posso negare, tra la piscina le amache e gli altri lussi dell hotel!





Visto che siamo in periodo natalizio e siamo un pò tutti alla ricerca di idee regalo
ecco due idee  a tema Hula e Hawaii..
 ..per chi ama il surf, per chi ama viaggiare anche solo con la fantasia...la confezione lego dei surfisti.


e eprchè non una serata a casa davanti a Lilo and stich..o un peluche del bellissimo cartone animato ambientato a kauai



tra l latro questa è la mia versione preferita di hula!!

mercoledì 17 dicembre 2014

30th Quiksilver In Memory Of Eddie Aikau Opening Ceremony

Ancora mi emoziono, mi emoziono moltissimo a pensare che io c'ero..io c'ero all opening ceremony di questo meraviglioso evento ..lo scorso anno lo abbiamo perso per pochi giorni e non ho fatto altro che mangiarmi le mani..quest anno siamo riusciti a vivere le emozioni legate alla grande apertura...Le abbiamo vissute e anche in prima fila!
Devo ammettere che la cerimonia iniziava alle 15 ed io già alle 13.30 ero lì.
Certo prima dell inizio ho voluto approfittare della spiaggia e farmi un bel bagnetto.
quindi diciamo che ho trovato il mio posticino verso le 14.20, quando ancora non c'era quasi nessuno..E non solo ero in prima fila ma ho avuto la fortuna di mettermi accanto ad un ex militare che ha vissuto ad Oahu fotografo di surf per passione.. che è andato così a colmare tutte le mie lacune e anche mi ha passato qualche gossip!


Io sono dietro al bel surfista più a sinistra nella foto e accanto a me il mio nuovo amico che stufo della macchina fotografica ha iniziato ad immortalare i suoi colleghi con il cellulare..
E qui il primo piccolo commento del mio amico..fino allo scorso anno queste reti gialle anche brutte da vedere non esistevano, c'erano dei recinti ma ben più bassi...secondo lui l enfasi con cui i fan saltavano addosso ai loro miti dopo il rito deve aver spaventato qualcuno!


Ah dimenticavo di dire  dove si svolge la cerimonia che poi è la cosa più importante.. siamo a Waimea Bay nel North Shore di Oahu, la spiaggia dove Eddie faceva il lifeguard e dove il celebre surfista ha salvato più di 500 vite, che poi un caso ..sia nella nostra vacanza dello scorso anno che in quella di quest anno Waimea Bay è stata la spiaggia del nostro ultimo bagnetto hawaiano ..qualcosa ma molto poco si intravede in questo post in cui descrivo la bontà del shave ice!


per meglio capire chi era eddie Aikau vi rimando al mio post dello scorso anno
dove parcheggiare: la spiaggia ha un grande parcheggio, quindi normalmente è molto facile trovare posto propio davanti , per l evento tutto era riservato agli organizzatori e surfisti, si può così parcheggiare nel Waymea Park o per 5 dollari nei giardini delle case private che affittano spazio.

Qualche giorno prima sovrappensiero in un negozio di Kauai ho pensato che le commesse  fossero un pò distratte perchè in un foglio appeso alla porta mostravano pochissimi vincitori e l ultimo addirittura nel 2009 ..ma come...certo che queste ragazze non si aggiornano  ho lì per lì pensato, poi per fortuna ho connesso il cervello e mi sono ricordata la particolarità della manifestazione.
Il vincitore di eddie deve cavalcare delle onde di almeno 20 piedi ed è proprio l esigenza di onde di questo genere che ne non permette sempre lo svolgimento
In questi 30 anni i vincitori sono stati i seguenti:
2009/2010 : Greg LONG (USA)
2004/2005 : Bruce IRONS (Haw)
2001/2002 : Kelly SLATER (USA)
2000/2001 : Ross CLARKE-JONES (Aus)
1998/1999 : Noah JOHNSON (Haw)
1989/1990 : Keone DOWNING (Haw)
1986/1987 : Clyde AIKAU (Haw)
1985/1986 : Denton MIYAMURA (Haw)
Il secondo vincitore è stato il fratello minore di Eddie  




Vengono invitati 28 surfisti, tra i migliori ....non potete immaginare la mia felicità mentre me ne stavo lì tra queste leggende... sono per lo più hawaiani ma c'era anche un brasiliano, un francese e  anche un giapponese! bravissimo che faceva l inchino alle signorine! molto japan inside!
 Come si svolge la cerimonia di apertura:






Con molta, molta, molta calma arrivano i ragazzi che si posizionano a semicerchio , di fronte a loro delle figure che chiamano la famiglia, penso siano degli abitanti di Waimea
Uno dei primi organizzatori inizia a presentare l evento racconta un pò di aneddoti e poi presenta uno per uno, come è giusto che sia, i surfisti.
Questi quando vengono chiamati fanno un passo avanti e  ricevono la loro lei (collana di fiori tipica hawaiana) da bellissime fanciulle locali, alcuni ricevono anche un dono

Dopo la presentazione, il pastore fa la sua predica, che  a me è piaciuta molto ..penso che cambi tutti gli anni a il succo del discorso è l importanza di avere l ALOHA lo spirito ALOHA
questo racchiude in sè non solo felicità ma anche fiducia,  rispetto per il prossimo ed umiltà (magari lo spiegassero anche ai nostri calciatori!!! Non che mi interessino i nostri calciatori, anzi tutt altro ma un pò d umiltà non farebbe loro male...)

Dopo la predica vengono consegnate ai surfisti delle foglie con acqua benedetta e con queste dopo essere stati benedetti uno ad uno e fotografati tantissimo, i ragazzi corrono verso l oceano dove superate le prime onde , si raccologno a cerchio. Qui non so bene cosa avvienga perchè non mi è stato chiaramente possibile andare.

Quando tornano alla spiaggia alcuni vanno a casa altri restano ed inizia la festa con musica e cibo offerto (cosa per me incredibile!)

La cosa che più mi ha colpita e davvero tanto è stata la gentilezza la disponibilità con cui i surfisti nel mio timido richiedere una foto con loro, fossero gentilissimi oltre che bellissimi



Sponsor dell evento è quicksilver, che vende moltissimi gadget legati all evento ma purtroppo niente , niente da donna..e non è possibile! ho provato una tshirt da uomo ma il collo era troppo da uomo..i commessi mi hanno detto che tante altre ragazze hanno avuto lo stesso problema!