mercoledì 26 febbraio 2014

dove mangiare un buon hamburger a Monaco di baviera

Già dalla partenza per il nostro meraviglioso fine settimana a Monaco sapevamo che poco ci interessava della città bavarese, lo scopo era stare insieme, bere birra questo si era importante in Germania ma poco turismo devo ammettere che ci siamo dedicati al dolce far niente..passeggiate per shopping a Monaco , sauna  piscina e  e grandi abbuffate .
Dedicandoci allo shopping accanto ad un bellissimo negozio di articoli sportivi su 5 livelli con addirittura muro per arrampicata ,abbiamo , per puro caso,scoperto  un ottima hamburgeria che appartiene ad una catena Hans im Gluck Burgergrill.
Da fuori ci ha incuriosito l arredamento



e poi subito abbiamo addocchiato i piatti che apparivano più che buoni...incuriositi abbiamo seguito il perimetro del locale finchè non ne abbiamo trovato l ingresso.
I prezzi sono ottimi così come gli hamburger proposti, l'offerta  non è abbondante ed il locale era molto pieno pur essendo le 16, forse  per questo l attesa è stata lunga,molto  lunga ma ne è valsa la pena!





meraviglioso e ad ottimo prezzo, specialmente se si è abituati alle hamburgerie di Milano, mi sento assolutamente di poterlo consigliare.


lunedì 24 febbraio 2014

ONE COLA ONE BRETZEL



due fine settimana fa presa un pò dalla disperazione ho chiesto al mio ragazzo di abbandonare per un week end la montagna e restare nella nostra bella città per passare un pò di tempo insieme...lui lavora a Milano, il venerdì arriva a Verona cena , parte per la montagna e lo rivedo alle 6 della domenica pomeriggio per 3 o 4 ore visto che poi al mattino di lunedì deve svegliarsi presto per tonare al lavoro...e così devo ammettere che per quanto mi piaccia essere indipendente, sentirmi una quasi single , ognitanto sento anche un pò la sua nostalgia.... così calcolatrice alla mano ho fatto due conti sul tempo che viene dedicato a me ed il tempo che viene dediato alla sua amata montagna...risultato..montagna batte Roby e di gran lunga.
Mi è  così  venuta voglia  di  chiedergli di restare un fine settimana a Verona con me e la sua risposta è stata (dopo una faccia parechhio stupita..)"ti porto a Monaco" ,ma come a Monaco?? io ti chiedo di restare con me nella nostra città per vivercela un pochino e tu vuoi andare in Germania ? ma poi a Monaco dove siamo stati già tante volte ? e poi Monaco neppure mi fa impazzire..mica è Berlino..
E così dopo tanta indecisione, dopo 4 giorni di influenza intestinale, dopo tanti si no forse siamo partiti alle 22.30 abbiamo affrontato pioggia, montagna, strade bloccate per valanga, coda per lavori e alle 4.30 a.m. stravolti siamo arrivati a destinazione..ovviamente con serbatoio secco secco ancora poco e avremmo potuto dormire in auto..
  Ovviamente nonostante le mie titubanze, le mie indecisioni è stato un week end anzi ein Wochenende meraviglioso e il nome del mio post?? è dovuto all ordine al  bar del mio ragazzo  "one cola one bretzel"...per chi sa un pò di tedesco Ohne significa senza.. beh mi ha fatto morir dal ridere,sia me che il cameriere...
a breve un bel racconto di questo stupendo piccolo viaggio

mercoledì 19 febbraio 2014

dove mangiare a a Maui

Sicuramente a Maui non si può non provare la cucina di Starnoodle
Noi abbiamo conosciuto questo ottimo ristorante, un pò nascosto, grazie alla tv e ai suoi programmi..già avevo citato la passione del mio ragazzo per lo show americano topchef, reality che in Italia non ha avuto molto successo ma in america si. In questo programma si sfidano chef già affermati e noti, come quello di questo ristorante..il primo chef delle Hawaii che ha partecipato allo show.. In realtà una volta nel ristorante abbiamo anche scoperto che lui non lavora più da Starnoodle ma in un grande albergo dove gli è stata data maggiore autonomia.  Ciononostante la cena è stata ottima, impreziosita dalla presenza di una meravigliosa cameriera , gentilissima e simpaticissima , felice di farci sapere che parla italiano e molto bene e che è già stata più volte in Italia..
Avevo sentito che la cucina hawaiana è un incontro di culture,ed influenze, questo dovuto alla posizione un pò tra Stati Uniti e Asia e un pò dovuta alle grandi migrazioni del passato per lavorare lo zucchero (un pò come per lo shave ice)...beh in questo ristorante si vivono queste influenze, le si sentono e le si vivono..mangiare in questo ristorante è stato per me un arricchimento culturale, una scoperta....abbiamo anche sbagliato a fare il menù perchè abbiamo davvero ordinato troppo cibo ma perfortuna la cameriera (ancora lei la mitica cameriera..)  lo aveva capito e ha portato portata per portata e quando ci ha visti satolli ha bloccato l ordine!!
Ecoo cosa  abbiamo mangiato
Vietnamese Crepe – Shrimp, Pork, Bean Sprouts, Nuoc Cham    
 Crepe vietnamita - gamberetti, maiale, germogli di fagioli, Nuoc Cham 


con questo piatto in realtà già eravamo satolli
poi abbiamo mangiato
tempura di gamberoni

Scallop Shots – Wafu Dashi, Ginger, Scallion, Lemon EVOO   

piatto che non so tradurre ma meraviglioso mamma mia ancora al pensiero mi viene l acquolina in bocca
e dopo ovviamente un piatto di noodles.. ma qui davvero ero impegnata nello sbottonare i pantaloni e cercare di fare la finta seria e non sono riuscitata a fare foto ai piatti..Non posso che raccomandare questo ristorante se vi recate in quest isola paradisiaca..


giovedì 13 febbraio 2014

Little beach Maui


Sh sh vi svelo un segreto…il Fire Dancing Little Beach

Little Beach è una piccola spiaggia che si trova appena a nord di Big Beach nella zona  sud di  Maui Il modo migliore per raggiungere questa spiaggia è raggiungendo  il primo ingresso a Big Beach e, una volta sulla sabbia , salire la scogliera con rocce che troverete alla vostra destra dando le spalle alla strada.
Raggiunta la vetta della piccola scogliera lo spettacolo è a dir poco incantevole.



Una piccola spiaggia nascosta ed isolata che proprio per il suo isolamento e  la sua discrezione è diventata spiaggia per nudisti ….visto che siamo in america a me è sorta spostanea una domanda..

  È legale  essere nudi a Little beach ? No , questa è una di quelle leggi che in realtà non vengono applicate.. . Durante la settimana , la spiaggia è del 95 % pieno di bagnanti nudi . Alcune persone scelgono di indossare abiti , e sono per lo più turisti . L'estremità settentrionale della spiaggia è conosciuta come la parte gay della spiaggia . . Il resto della spiaggia è mescolato con persone di diverse preferenze sessuali , diverse età, generi , e aspetto fisico. L'acqua è perfetta . La sabbia bianca rende l'acqua un turchese brillante tonalità di blu.
 In realtà , la spiaggia non è famosa solo per questo ma anche per le sue feste la Domenica sera 



Ogni Domenica un folto gruppo di persone si raduna per godere di una tradizione molto particolare Mentre il sole cala una nuova luce illumina la spiaggia…il fuoco..,  
danzatori del fuoco arrivano a dare nuova vita alla spiaggia..

vecchie donne nude roteano lance ardenti  ,bambini piccoli giocano  con fiamme hula hoops

La percentuale di nudo in questa serata è minore , molte persone partecipano alla festa vestite  

La festa  finisce  comunque piuttosto presto intorno alle 9 . 











 Noi abbiamo scoperto questo meraviglioso evento attraverso istangram, ma credo che oramai sia molto famoso tra i turisti..
 

martedì 4 febbraio 2014

la road to Hana



La passione del mio ragazzo per le auto e tutto ciò che ne è legato non è un segreto...ancora ricordo con un sorriso quando qualche anno fa mi disse di vedermi stanca e mi propose un fine settimana fino a Stoccarda..dove scoprii che sono presenti non uno ma ben due musei di auto (Mercdes e Prosche) musei che ovviamente visitammo  e poi di ritorno?? sosta a Monaco dove fatalità è il museo della bmw..in poche parole 3 giorni tante ore in macchina e 3  musei di automobili ...ma di racconti così ne ho assai  e non voglio prolungarmi troppo.
A rendermi felice e serena per le isole Hawaii come meta delle vacanze , è stata anche la presenza di strade descritte avventurose..non solo oceano per me ma anche strade per lui..
così la prima giornata a Maui abbiamo deciso di provare la tanto famosa strada che da Pa'ia porta ad Hana ..
prima di partire una sosta dalla famosissima catena di supermercati Whole food dove oltre alla colazione abbiamo preparato un super packet lunch  e questo perchè la guida consigliava di affrontare la strada pieni di viveri


Descritta come la strada più emozionante delle Hawaii, offre nel suo tragitto delle strade in vallate ricoperte dalla giungla e con vista  incantevole.



Si attraversano 54 ponti a una corsia come questo:
accanto ai ponti poco prima o poco dopo, si possono trovare piò o meno grandi piscine naturali create da cascate
I consigli della lonely planet per la road to Hana dicono questo
evitare la ressa e partire all alba..giustissimo già in un mese di bassa stagione come novembre e alle 9 di mattina le macchine in coda erano parecchie  e non poche le persone

fare il pieno di benzina vero
portare spuntini e scorta di acqua meglio di no è pieno di baracchini che vendono banana bread, frutta  e prodotti freshi.. e io piena di cibo in auto a mangiarmi le mani!!









una volta raggiunta Hana si può decidere..o tornare indietro dalla stessa strada o proseguire lungo la costa


poi purtroppo però come mostrano le mappe non ci sono strade che fanno tutta la costa , bisogna quindi, seguendo la strada, salire la montagna tornare su a Kahului e poi ,se come noi si sta a Wailea,  tonare giù..

 la situazione è un pò scomoda anche perchè vedere il bellissimo oceano così vicino ma così lontano dall alto è un pò fastidioso... la strada è comunque più emozionante e da brividi della road to Hana, il paesaggio altrettanto bello e qui invece che nelle foreste sembra di essere nei ranch texani..ragazze con stivaloni e felponi , natura tipica delle praterie e ovviamente nel nulla la possibilità di mangiare un buonissimo burger...

Questa strada che si chiama Pilani Highway è una strada non permessa da tutti i rental cars,perchè considerata pericolosa.

La parte iniziale della strada ricorda molto quella della road to Hana, quindi paesaggio che ricorda le foreste,
Ma poi tutto cambia, ricompare vicino il magnifico oceano e la vista è a dir poco mozzafiato,








questo forse anche perchè non ci sono molti turisti con cui condividere il paesaggio..bellissima l improvvisa vista di un arco naturale sull oceano ... Noi abbiamo approfittato della poca gente per la pausa pranzo in questo luogo idilliaco con vista mozzafiato..




La strada non è poi così male, certo non è asfaltata bene come altre e a volte si fa piccola ma dicerto merita di essere fatta e stupisce davvero tanto vedere la road to Hana così piena e la Pilani Highway così vuota, ma.........meglio per noi!


Altra nota top della strada  è Bullys Burger, una baracchina di legno che abbiamo poi scoperto essere stato votato come posto per il miglior hamburger dalla food review maui...

Bully's burger si trova a Kanaio . 15900 Pi'ilani Highway ,  4 miglia dopo la   Tedeschi Winery ,aperto dalle  11:00 a.m.-07:00 p.m. ,
Per arrivarci si supera la cantina di vini si guida per un pò e  a destra dopo il cartello Triple L Ranch si gira nel piccolo parcheggio di ghiaia e si prende il sentiero  che conduce alla casetta dove si può ordinare alla finestra .

Certamente la carne è buonissima del resto siamo in terra di allevamenti ...
L offerta del menù non è vastissima


e questo è spesso sinonimo di bontà...meglio poco e ottimo  che tanto ma non buono e la location per godersi il piatto è ottima. semplice e all aria aperta con vista incredibile..