venerdì 27 febbraio 2015

#guardacomeviaggio



Ho sempre viaggiato.
Ho sempre viaggiato molto , questo specialmenta grazie al fatto che quando ero bambina i miei nonni abitavano in sudamerica..sicuramente sono stati loro insieme ai miei genitori a passarmi questa grandissima passione.
Ho sempre viaggiato tanto e spesso da sola.da teenager mentre mio fratello andava in vacanza con gli amici nei villagi pieni di animazione per gli studenti, con feste incredibili per noi all epoca, io prendevo il treno o l aereo e partivo da sola alla scoperta del mondo.
Già a 10 anni mia mamma mi metteva in aereo da sola per mandarmi nel nuovo continente!!!
Ho inizato i miei viaggi da sola in posti a me non conosciuti e senza parenti ad aspettarmi al varco,  a 14 anni con una vacanza studio a Malta, due anni dopo ho organizzato un incredibile esperienza in Germania con degli amici dei miei genitori ... invece della classica vacanza studio sono andata da sola in treno a Norimberga in una casa di amici di questi amici . Qui non dovevo andare a scuola come nelle vacanze studio ma ho cercato al massimo di inserirmi nella vita di paese.è stata un esperienza molto dura ma che mi ha insegnato davvero moltissimo.
Ho sempre cercato di scoprire il più possibile del posto che andavo a visitare e ho sempre avuto una certa indipendenza e un grande pizzico di follia...vi basti pensare che una delle mie migliore amiche è portoghese  e l ho conosciuta facendo l autostop...anche mio padre da giovane ha visitato l europa in autostop ma dice che quelli erano tempi diversi e ha ragione...
a  volte solo al pensare alla mia serenità e incoscienza nel lanciarmi in certe avventure rabbrividisco ..
come quando a 16 anni in rientro da Norimberga ho sbagliato e sono scesa alla stazione di Monaco sbagliata, ho così preso un altro treno, sono andata alla stazione centrale della città e lì ho aspettato fino alle 10 di sera un altro treno..all epoca non c erano smartphones e la stazione per una giovincella come me forse non era il migliore dei posti! folle roby
Ma veniamo a questo post..mi sembra che l introduzione sia stata abbastanza lunga!

Dove dormo..


 Io dormirei ovunque, non ho mai avuto grandi pretese, dormo per terra, in auto, in spiaggia e i viaggi che più mi sono piaciuti sono spesso stati quelli selvaggi
Come una volta da Madrid ai paesi baschi io e 2 amici abbiamo preso la macchina tipo Ulisse tolto i sedili in più, lasciando quindi 2 sedili davanti e 1 dietro..al calar del sole toglievamo il sedile dietro lo spostavamo davanti e con sacchi a pelo dormivamo nel bagagliaio, doccia nelle spiaggie di san sebastian and co..vita selvaggia!
Questi sono i tipi di viaggi che ho fatto prima di incontrare il mio ragazzo, o metre lui se ne stava a lavorare a San Francisco questo perchè lui è un Signorino (che io con grande orgoglio ho un pò ingrezzito) e lui non può dormire sotto ai 4 stelle..
però in questi 10 anni siamo un pò scesi a compromessi..va bene hotel top, ma magari un pò fuori così costano meno.
Sicome io amo nuotare, specialmente al mattino e adoro fare la sauna, da un paio di anni lui si è messo in fissa che i nostri hotel devo avere queste due cose...io devo farvi una confidenza.. a volte la soffro questa scelta perchè io non ho voglia di stare in hotel in vacanza, ma sento quasi un obbligo il fatto di sfruttare sauna e piscina.
Un anno a Vienna dovevamo sempre rientrare entro l ora X per arrivare prima della chiusura della piscina...che noia!
però percarità non voglio criticare troppo le sue scelte, anche perchè è abbastanza chiaro che lui mi stravizia e cerca sempre il meglio anche per me.
Uno dei posti più belli in cui abbiamo dormito per me è a Bigisland Hawaii..hotel molto semplice ma con cascata privata



Altro hotel top, di gusto suo, a Bratislava...hotel da sogno..


per vedere altri hotel stupendi (questo bisogna ammetterlo) in cui mi ha portata cliccate sweet dreams
sogno del 2015? provare un campeggio , provare il glamping
e provare un viaggio on the road in camper..un mio sogno fin da bambina.

Dove mangio


anche sul mangiare io e il mio ragazzo all inizio della nostra relazione eravamo molto diversi.
Io fino a 10 anni fa in viaggio mangiavo panini, pizza cose semplici..mangiare era l ultimo dei miei pensieri...con il mio ragazzo è uno dei pensieri principali.
Lui ama mangiare bene e così ho avuto la fortuna di mangiare in ottimi ristoranti e anche ottimi fast food.
e qui vorrei lanciare la mia spada a favore della cucina americana.
In molti la criticano e non la apprezzano ma io posso e vorrei dirvi che in america si mangia benissimo se si sceglie bene
a Houston abbaimo mangiato un risotto tra i più buoni mai mangiati..e sono di Verona


a San Francisco al RN74 abbiamo mangiato divinamente
alle Hawaii raramente abbiamo mangiato male..
E non si mangia bene solo eni ristoranti, ma anche nelle paninerie e nei fast food..


 potrei andare avanti per ore

A volte la scelta dei ristoranti viene affidata a me , e in quel caso io cerco idee tra gli expat blog, come quando siamo andati ad Amsterdam, in quel caso ho scoperto un bellissimo blog di una coppia americana che viveva nella capitale olandese e seguendo i loro racconti siamo andati da Dekas..il ristorante dove avevano celebrato il primo anno di nozze!!


Non seguo tripadvisor perchè non mi trovo mai daccordo con le recensioni e non voglio essere influenzata, casomai le leggo dopo. e a volte ci rimango così male, come a Dubai quando abbaimo mangiato alal social house il posto mi è piaciuto tantissimo..recensioni pessime online
e l unica volta  a Bratislava in cui ho ceduto e sono andata nel ristorante consigliato come migliore nella città, ho cenato malissimo cena pessima ancora soffro al pensiero

Come mi muovo

 
amo viaggiare on the road  o in aereo e tanto a piedi
Combinazione top aereo, macchina per lunghe percorrenze (ad esempio in Norvegia ) e poi lunghe camminate

In macchina non guido mai, guida sempre anche per 12 ore di  fila, il mio ragazzo, io canto, gioco, leggo le guie e parlo, parlo, parlo tanto!
Il mio ragazzo ama le auto e così spesso mi porta anche  avari raduni sia di auto da corsa che di auto storiche

noi due sulla sua amata 500

Le attrazioni che scelgo

Takashi Murakami a Versailles

non lo so, dipende dalle città e dall umore..nella nostra cara vecchia Europo non si possono non visitare musei, palazzi ville e castelli.
Non si può non cercare di toccare la nostra grade storia!
Negli altri viaggi dipende un pò da quello che il paese mi offre, ad esempio in Colorado ho solo sciato e mangiato!


Strane abitudini

Amo la mia famiglia e quindi non appena arrivo in una nuova città il mio pensiero va al comprare tanti tanti regali ai miei 4 fratelli e a mamma e papà.
Nei musei e nei souvenir shop compriamo sempre almeno una matita, e sempre anche le classiche calamite che ovviamente non si sa più dove metterle.
Poi non credo di avere altre  strane abitudini
Ah si una...non appena arrivo in Portogallo vado sempre a Praia do Guincho, il mio angolo di paradiso! Per me il posto più bello al mondo


Un grazie ad Anna per questo tag..rispondere alle domande mi ha fatto rivivere con il pensiero tanti stupendi viaggi!

mercoledì 25 febbraio 2015

Munchen on the road

Lo scorso mercoledì siamo partiti in direzione Monaco.
La città tedesca è stata più volte nostra meta durante i nostri viaggi, per lo più durante roadtrips in Germania.


In realtà la prima volta che l ho visitata sono andata in giornata anni anni fa, quasi appena presa la patente ed in giornata!..Verona e Monaco non sono poi così lontane!
Dopo la prima toccata e fuga nella città bavarese le scuse per trascorrervi un altra piacevole serata sono state tante.. e sempre con il mio miglior compagno di avventure!
Abbiamo così scoperto tanti alberghi e tanti ristoranti e potrei dire che quest anno con la nostra visita abbiamo raggiunto il top..
turismo no, non ne abbiamo fatto..siamo infatti andati in Germania per partecipare alle bellissima fiera fr.e.e. fiera tedesca del turismo..anche se in tutta sincerità preferirei andare la prossima settimana a quella a Berlino che mi sembra essere una fiera molto bella ed interessante e assai più ricca...ma non posso.
Il programma iniziale era quello di andare solo per due giorni e poi scappare a Ortisei per sciare un pochino ma..abbiamo presto capito che ci conveniva restare in fiera fino alla fine.
Così abbiamo deciso di cambiare hotel..perchè trascorrere tutta la permanenza nello stessa struttura??!! forse per lo stress di non dover fare i bagagli..in effetti ma siamo passati dal bene al benissimo
Come spesso facciamo,  abbiamo deciso di alloggiare fuori dal centro, questo per spendere meno!
abbiamo pernottato le prime due notti all hotel hilton park, non vorrei offendere Paris ma perfortuna abbiamo cambiato e siamo passati spendendo 75,00€ a notte ad uno sheraton..bellissimo! fuori eravamo fuori ma avevamo una piscina sul tetto spettacolare ed una buona sauna
bellissimo sveglairsi al mattino, nuotare e poi fare la sauna..
Qui la prima sera ci è successa una cosa buffissima, dopo esserci sistemati per bene abbiamo deciso di visitare la struttura.
Piscina, sauna e vip room erano all ultimo piano così siamo saliti e lì tra il vedere una sala e l altra un signore ci ha aperto una porta che noi, abbiamo scoperto il mattino dopo, non avremmo potuto aprire con la nostra chiave, e qui..spettacolo c erano cibo e bevande illimitati..non ce la siamo sentita di uscire da questa stanza e così abbiamo banchettato di gran gusto. Grazie al signore che ci ha aperto e fatto accomodare! chissà poi perchè...forse un altro gesto di cavalieria come a Laketahoe? non so..
Quindi dopo tante strutture visitate potrei dire..andate in questo hotel se trovate una buona offerta, mentre non andate all hotel eurostars , questo hotel è davvero pieno di escort.
Siamo stati qui lo scorso anno e già al momento della prenotazione il mio ragazzo non capiva perchè se si prendeva una stanza matrimoniale uso singola c era anche l offerta di prendere in più un accappatoio e ciabatte e lui non capiva..siamo andati in piscina e lì abbiamo capito..tante giovani scosciate con vecchi bavosi..
e va beh
comunque garzie  a questo hotel avevamo scoperto un ottimo ristorante  dove ovviamente siamo tornati ma....ne abbiamo anche trovato uno migliore..
il ristorante dello scorso anno era l Augustiner Keller ottima specialmente nella zona sottoerra, ma quest anno in macchina abbiamo adocchiato questo ottimo ristorante bavarese nella Wiener Platz (perfortuna il nome della piazza era facilissimo da ricordare) la Hoftbrauekeller davero ottima..tant'è che abbiamo cenato qui ben due sere di seguito...la seconda in realtà eravamo andati per un aperitivo ma poi una birra tira l latra e da un piatto di patatine con aperitivo siamo arrivati ad una cena completa con una buonissima kaiserschmarren per dessert


...è ufficiale in 4 giorni credo di aver preso 5 kili eheheh

 La fiera è stata davvero bella, piena di novità inteerssanti per il turismo sportivo e tradizionale
Buono anche mangiare nei vari baretti della fiera..non come da noi dove di solito si mangia malissimo, ad esempio in questo streetfood abbiamo mangiato un ottimo hambuger al tofu



 un pò di foto del reparto sportivo della fiera




un pò di foto folkloristiche della fiera



Dovevamo rientrare domenica sera ma...


questa era la nostra auto domenica...ha nevicato un pochino a Monaco domenica  eocsì abbiamo deciso di tracorrere un ulteriore serata in Baviera!

amazing Maui

Visitare Maui è come scoprire il paradiso..



Tutte le isole hawaiane sono incantevoli ma Maui è Maui, ha qualcosa di magico che fa si che ogni volta che una persona saluta quest isola, la saluti sapendo che certo le altre isole sono belle ma..lei è magica..
posso dire che questo non lo penso solo io ma parlando nei vari aeroporti con i turisti che  ho avuto modo di conoscere tra una coda  e l altra eravamo sempre tutti daccordo su questo..tutte le isole sono belle ma Maui ha quel non so che , che la rende unica


Conosco molte persone che sono state alle Hawaii e non hanno mai lasciato quest isola..
è una scelta che io sinceramente non condivido...visto le ore che si affrontano per arrivare fino a queste isole  sarebbe meglio provare a visitarle un pò tutte..ma certo questo è il mio parere poi perfortuna non la pensiamo tutti allo stesso modo...sai che noia altrimenti...
La mia prima volta a Maui sembravo un disco inceppato..continuavo a dire "seba abbiamo trovato il paradiso" non è quindi un caso che delle isole sia la più visitata e la più gettonata per i matrimoni..tant è che è comune dire ..getting Mauied!


a proposito di matrimoni...oggi mi è arrivato un invito a nozze a...Oahu... a settembre un caro amico del mio ragazzo sposerà una bella fanciulla hawaiana...non credo riusciremo ad andare ma che invidia difficile trovare posto più magico per sposarsi ( anche se con tutta sincerità io avrei scelto un altra isola!!ma poi la mia è tutta invidia perchè non credo arriverà a breve questo momento per me! eh va beh!)





lunedì 16 febbraio 2015

Haleakala Crater



Svegliarsi alle 3 del mattino in vacanza sembra una follia e suona così tanto male..
ma andava fatto..la nostra prima volta alle hawaii, non avendo molto tempo a nostra disposizione a Maui avevamo optato per saltare la visita al Haleakala Crater
anche perchè avevamo già deciso di vedere il tramonto al maunaKea, vulcano ben più alto nella vicina BigIsland ...purtroppo una volta arrivati nella più grande isola delle hawaii non siamo riusciti  a goderci il magnifico spettacolo del tramonto bene a  fondo causa imprevisto tecnico...abbiamo bucato e la macchina non partiva più!
In realtà mentre due uomini (boyfriend ed un ragazzo a cui avevamo dato un passaggio) cercavano di risolvere il problema io un pochino mi gustavo la magia di questo evento naturale.
Quest anno tra un tacos e una surfuta al mio ragazzo è venuta una brillante idea..andiamo a vedere l alba...io lo devo ammettere, al solo pensiero ero scioccamente disperata..sveglia alle 3?? tragedia!
ma andava fatto!
Così abbiamo cenato in camera come piace a me con pizza hut sul lettone davanti alla tv ..very american style!

Sveglia alle 3 via partenza verso il cratere nel nero più nero che ci sia...chi ha fatto un viaggio on the road in america forse saprà bene come quando cala il sole il nero più nero compaia nelle strade deserte...immaginatevi nelle strade deserte di queste piccole isole.
ecco forse il signore dell hotel ha un pò esagerato con l orario..siamo stati tra le prime 10 macchine ad arrivare..era tutto nero e dell alba non c'era traccia chiaramente ! così abbiamo deciso di fare una pennichella e....abbiamo quasi perso l alba, perfortuna lui ha aperto gli occhi ad un certo punto e ha notato che era arrivato il momento...siamo corsi fuori ad assistere a questo meraviglioso evento naturale.
faceva chiaramente un grande freddo..come già avevamo notato a bigisland anche qui i giapponesini indossavano tute da sci e noi?? noi che avevamo portato dall Italia la tuta da sci e tutti abiti pesanti per la fermata in Colorado..avevamo lasciato tutti i pezzi caldi ad Oahu..abbiamo fatto due grandi valigie che non aveva senso portare con noi tra isola e isola e così li abbiamo lasciati ad Oahu, isola di arrivo e partenza.
Io poi tra i due asina totale non avevo neppure un paio di pantaloni lunghi..(valigia piena ad Oahu..)
così ho messo i pantaloncini da corsa, i suoi jeans che mi continuavano a cascare, 2 felpe e la giacchetta da pioggia..perfortuna avevo almeno portato le scarpe da ginnastica..almeno quelle



Anche qui come già sull altro vulcano sembrava di essere sopra la luna













e questa è una pianta che cresce solo solo su questo cratere





buffa no?
e questi...questi siamo noi!








mercoledì 11 febbraio 2015

target maui pro



E mentre ad Oahu si radunavano i migliori surfisti (abbiamo avuto la fortuna di assistere a due eventi assai importanti nel mondo del surf : eddie would go e the triple crown of surf) a Maui le più brave surfiste si incontravano per sfidarsi nel target Maui pro. In una location da togliere il fiato.
Honolua bay, il paradiso per gli amanti dello snorkelling in estate che  diventa eden per  i surfisti in inverno
Siamo arrivati tardi nell isola di Maui la competizione   era  finita da pochi giorni
ma grazie a questo evento abbiamo scoperto un posto dove vedere persone fare surf,  adulti o bambini, diventa quasi poesia ed affascina come un opera alla arena di verona..
è stato davvero magico vedere i local  cavalcare le onde come questa fosse la cosa più naturale al mondo...
è stato così bello che io proprio non volevo più andare via e ho fatto tantissime foto!