venerdì 29 maggio 2015

rotolando verso sud Polihale State Park



La nostra ultima giornata intera nell isola di Kauai abbiamo deciso di rotolare verso sud per raggiungere la più remota delle spiagge dell isola.
Abbiamo superato la zona del canyon e siamo andati  totalmente ad occidente  fino a raggiungere una strada sterrata, che con tutta sincerità faceva pensare "ma dove stiamo andando, ma siamo sicuri di quello che stiamo facendo.."

la nostra mitica jeep che in ogni isola ci ha aiutato ad affrontare ogni tipo di strada

 8 Km di strada battuta che escono dalla copertura dell assicurazione, per raggiungere questa meravigliosa zona, molto frequenatata da campeggiatori,
con un permesso speciale si può infatti dormire in tenda nel parco .
Il parco ha acqua corrente, bagni, docce ma non ha negozi di alcun tipo.


Diverse sono le spiagge, e tutte meravigliosamente selvagge la prima che abbiamo trovato noi è un incantevole lunga distesa di sabbia.
Quando  abbiamo raggiunto questa spiaggia c eravamo solo noi un altra coppia ed una ragazza..la spiaggia era praticamente solo per noi e..in acqua c eravamo solo noi due..un sogno!
perfortuna abbiamo dato il via alle danze e dopo noi anche la ragazza si è lasciata trasportare dla fascino di queste acque !
Come dicevo non c'è assiurazione che copra quindi bisogna fare attenzione, avere una bella jeep e non fare i superhero che possono guidare con al loro auto  sulla sabbia a linea di acqua , come questa coppia disperata...


Dalle spiagge di questo parco sembra quasi si possa raggiungere a nuoto l isola dei fratelli robinson, Nihau.



Questo parco è composto da meravigliose spiagge selvagge che però non hanno zone d ombra, si soffre così un gran caldo e la posizione è tale che in estate si  superino i 40 gradi , già in inverno io stavo davvero morendo di caldo..
Il parco   riveste un ruolo importante anche nella mitologia hawaiana.
è un peccato che siano in molti a non visitarlo!

lunedì 25 maggio 2015

ritorno alle origini...back 2 Milan!



Galeotta fu l università, come per molte altre coppie del resto...
galeotta fu l universita dicevo, perchè è proprio grazie a questa che io ed il mio ragazzo abbiamo ricominciato a  frequentarci e poi, come nelle migliori storie, è nato l amore eheheh
In realtà io studiavo nella sede di Milano mentre lui di Feltre ma..nei week end di Verona ci scambiavamo pettegolezzi sui professori e aneddoti.
In realtà solo il primo anno io ero a Milano e lui a Feltre, poi c'è stato il secondo,  lui a Milano io in erasmus a Lisboa e il terzo..lui a Milano io per lo più a Verona per lavorare..però l univeristà..anche se a fatica, l ho finita!!
poi lui ha lavorato a Milano e io a Verona

Questo lungo incipit sui nostri studi è per farvi meglio comprendere la gioia di mercoledì scorso
quando siamo tornati all università dove abbiamo studiato perchè lui doveva ritirare un premio!
Gioia infinita, non solo perchè un pò Milano ci manca , anche se è stata egregiamente sostiuta dal lago di garda, ma anche perchè cavolo ritirare un premio nell università dove si ha studiato ha un sapore diverso, credo fenomenale..però non so perchè il premio lo ha vinto lui!
Non solo ricevere un premio, ma anche tornare dopo tanti anni e scoprire che il libraio si ricorda ancora di te! bellissimo
Avevamo per mercoledì dei super piani..bagno in piscina poi pranzo e poi pronti, partenza e via destinazione Milano, l outfit lo avevo deciso già (bellissimo) e poi...e poi ha piovuto...e che cavolo..quindi ciao ciao bagno in piscina, ciao ciao super outfit back to pianeta terra.
in effetti sembrava tutto troppo bello.
Siamo partiti abbastanza presto ed io volevo fermarmi a Bergamo, una città che  ancora ricordo con molta simpatia, da una gita delle elementari e dove mi piacerebbe tornare..ma lui non ha voluto per paura del traffico...che noia! Così siamo arrivati a Milano presto e siamo andati a fare shopping..peccato che lo shopping sia andato non male, malissimo...l unico abito che mi piaceva era di  stella mccartney e diciamoci la verità era quindi totalmente out of budget!



Avvistamenti vip in giro per la bella milan la signora Afef tronchetti provera bellissima davvero e poi Zanetti il calciatore.
Dopo il flop dello shopping siamo tornati in università...




dopo così tanto tempo, lui era super emozionato. Ci era stato detto che l evento iniziava alle 6.30 e noi siamo arrivati alle 6 ma......
in realtà il tutto iniziava alle 7..hanno scritto loro l orario sbagliato e temo anche apposta..maledetti..
poi alle 7 ovviamente si sono fate le 7.20 prima che


 gli street clarks iniziassero a suonare..ci ho messo un bel pò a capire chi fossero questi 4 bei ragazzi...ecco belli non proprio anzi bruttimi ma bravissimi a suonare..


e poi un lungo, lungo pippone senza fine..unico momento di gioia , gioia infinita, la premiazione del mio ragazzo..

avvistamente vip anche qui
il ragazzo che presentava tu si quel vales con belen, diventato famoso grazie al web..a mio parere per come si è posto un pò arrogante e gasato


e la presentatrice di un programma su rai 3 il sabato , lei molto interessante e brava a stare sul palco, a differenza del presentatore dell evento...che no purtroppo non era Cattalan ahahah
Dopo 3 ore di profonda noia finalmente tutto è finito ed io non vedevo l ora di saltare sul  buffet...la coda per questo era però una cosa incredibile e quindi abbiamo chiaramente pensato di scappare e..scappare dove..
in un posto che per noi è una garanzia..
frijemmo e magnammo.
Avevamo scoperto questo ristorante quasi per caso, nei lontani anni della gioventù, lo avevamo amato e frequentato assiduamente...



Poi quanto lui era tornato dagli usa  a Milano non riuscivamo mai ad andare perchè era sempre chiuso nei giorni delle mie visite!
è stato bello e gustosissimo tornare nel nostro localino preferito..in realtà quando qui a Verona non sappiamo dove andare lo dico sempre..ci vorrebbe un frjjemmo e magnammo anche qui da noi!
Il locale è stato rinnovato ed è bellismo ed il cibo è sempre buonissimo.



non potendo mangiare la pizza..lui è a dieta, abbiamo optato per il pesce, preceduto però da un bel piatto di fritto misto  e seguito da ben tre dolci (eh già lui è a dieta..)


scherzi a  parte non so se lo sapevate, io no perchè odio le diete ma la pizza è la cosa più sconsigliata se siete a regime , se mangiate una pizza è come se andaste a cancellare 4 giorni di dieta perchè lievita in pancia mi hanno detto.
adesso ho capito perchè non digerisco mai le pizze ahhahha
Insomma morale della favola...le premiazioni sono sempre un pò una noia e se capitate a Milano non perdetevi questo ottimo ristorante milanese!






lunedì 18 maggio 2015

pillole di vita al gardasee #1


foto dallo scorso anno..

Fino a due anni fa il lago di Garda era per me quel posto scomodo con tante belle discoteche che avevano accompagnato i mesi di Maggio e Giugno della mia vita di teenager!
Poco di più sapevo, si certo ero stata a Gardaland al Vittoriale e ad altre attrazioni , ma cercavo sempre di evitarlo visto il traffico e le code per raggiungerlo.
Dalla scorsa estate questo meraviglioso specchio d'acqua è entrato prepotentemente a far parte della mia vita.
Il mio ragazzo ha abbandonato la sempre frenetica e glamour vita di  Milano per il  lago, e per ora il cambio mi sembra eccellente!
Già alle Hawaii (si lo so ne parlo sempre..) ci eravamo avvicinati al sup per poterlo poi praticare in questa zona, e così dalla scorsa estate lui ha comprato la tavola, io la noleggio e ci siamo goduti un sacco!
L estate scorsa non essendo ancora proprio passati alla vita lacustre facevamo avanti e indietro da Verona in macchina , quest anno invece, come già annunciato, abbiamo, o meglio ha, preso casa!
E da quando abbiamo messo piede in questa casa,  sembra di vivere in vacanza...almeno quando si stacca dal lavoro ovviamente..certo mentre vado e mentre torno lo maledico tantissimo..ma non stavamo così bene quando aveva casa a Verona penso tra me e me (solo 15 minuti di auto rispetto ai 45) ma il lungo viaggio sa premiare bene .
Il mattino alzarsi e vedere questa meravigliosa piscina è un sogno


che poi la sera  è anche illuminata e questo rende ancora tutto più magico..


 e poi va beh..godersi una cenetta sul lungo lago rende tutto ancora più affascinante..

uno dei nostri localini preferiti sul lago
per iniziare al meglio l estate siamo stati coccolati in uno dei nostri localini preferiti dove  abbiamo brindato a cocktails al posto della solita birra!
Io ho provato una Jungle cup e ne ero terrorizzata..in effetti il tasso alcolico si faceva sentire!

la mia juncle cup! buonissima e alcolissima
 mentre lui ha preso un buffalosoldier..


eh che dire..la vita la lago è speciale, sempre di corsa perchè entrambi dobbiamo lavorare molto ma per ora ottima..speriamo poi che lui non eprda la testa per una bella tedeschina!!



sabato 16 maggio 2015

non tutte le ciambelle escono con il buco




Lo devo confessare..parlando di cibo c'è stata anche un esperienza disastrosa alle Hawaii, precisamente a Kauai
del resto non tutte le ciambelle escono con il buco e poi davvero mangiare è importante ma non la cosa centrale nella nostra vita..giusto??mah forse no
poi per il mio ragazzo è proprio la cosa più importante..
Poi ovviamente l esperienza più disastorsa delle Hawaii è stata a Big Island quando sul vulcano abbiamo bucato alle 6 di pomeriggio..e alle 6 pm il cielo alle hawaii è nero!
Ma tornando a Kauai..
Il giorno dopo aver mangiato divinamente da savage shrimp abbiamo deciso di provare un truck food addocchiato il giorno precedente.
Purtroppo era chiuso e così ci siamo messi a girare, il mio ragazzo era affamato e  così ha ceduto al primo truck food che ha trovato


che comunque con grande orgoglio mostrava l adesivo di "certificato di eccellenza " di trip advisor e così trip mi ha fregata e...... per la seconda volta:
La prima volta era stato a Bratisvala in cui davvero ricordo la peggior cena della mia vita.
Comunque non so se abbiamo beccato la giornata storta, anche questo è possibile ma..di sicuro il signore non appariva felicissimo di servirvi, il tacos era freddo e di un cattivo ...mamma mia
Lo abbiamo finito solo perchè a noi non piace avanzare il cibo.
 Così insoddisfatti del pranzo abbiamo deciso di tornare al  Kukui'ula Shopping Village,
e provare un hamburgeria che lui aveva notato il giorno precedente.
E siamo stati fortunati! 
Non solo perchè il burger era molto molto buono 





ma anche e soprattutto perchè c'era un mercato nella paizza con i farmers che vendevano e facevano provare i loro prodotti.



Il tutto accompagnato da musica hawaiana..


un sogno..adesso immaginate voi di fare la spesa con questa vista



non è magnifico??
e ora confesso...confesso che ieri sera tra una birra e l altra ho ammesso al mio ragazzo che si mi piacerebbe tornare alle Hawaii e ci tornerei nella nostra prossima vacanza invernale..ma
 so che è giusto cambiare ..quindi chissà!!

venerdì 8 maggio 2015

savage amazing shrimp!



Per trovare questo bar ristorante una volta truck food di strada ne abbiamo fatta parecchia e ci siamo anche persi!!!  ma sicuramente non cedere è stata una grande idea..
 il consiglio di provare questo posticino è stato più che ottimo e di sicuro gli shrimp assaggiati in questo locale sono stati i migliori di tutti quelli assaggiati  alle Hawaii in entrambe le nostre visite.
Savage Shrip si trova in una bella zona, turistica ma un pò fuori in un piccolo centro commerciale caratterizzato da piccoli supermercati e mercatini bio.
Noi abbiamo provato gli aloha shrimp..una cosa fenomenale al solo pensiero mi viene una voglia, lo giuro non riuscivo a semttere di mangiarli..

e poi shrimp fritti


e anche qui il fritto davvero era fenomenale leggero e non andava a nascondere l ottimo sapore degli shrimp

I piatti erano grandi e  talmente buoni che se non fosse stato per un pò di attenzione che va fatta ne avrei mangiati altri due più che volentieri!!

Il locale all interno è piccolino mentre all esterno ci sono due o tre tavolini, noi ci siamo seduti fuori perchè dentro è davvero piccolo e caldo, ma importante all interno del lcoale è il muro con disegnato uno shrimp pieno di autografi dei passanti...firme che caratterizzano un tempo il truck food.


Vicino al  ristorante un bellissimo negozio che vende prodotti di the project aloha, un brand che non conoscevo che produce tshirt, felpe, capelli  molto belli come souvenirs
Ovviamente non potevo non comprare questo cappello:



 Tornando a savage shrimp sicuramente questo è un appuntamento imperdibile anche se un pò caretto..questo va detto!