lunedì 29 giugno 2015

MOMENTI DI SANA INVIDIA..



Un momento di sana invidia, perchè mentre io questa mattina mi alzavo tutta felice e fotografavo il bordo piscina della nostra casetta al lago, mia sorella arrivava alle Maldive e mi inviava queste due stupende foto ...si lì pioveva oggi ..in effetti anche lei andare alle maldive nel periodo delle piogge non è proprio geniale ma..ma che invidia...sana invidia è!


Poi mi ha mandato il programma di domani
mattina yoga, colazione lezione a terra di sub prove in piscina di sub relax, corsetta dell isola,  prove in acqua di oceano, però bassa, di sub e poi riposo...ah che dure 3 settimane che la aspettano..speriamo mi mandi tante tante foto! poi lo devo ammettere la parte che più ho invidiato è lo yoga..non sto facendo yoga perchè in estate la mia palestra è chiusa e  ne avrei una voglia matta..cioè in realtà lo sto un pò facendo seguendo online la scimmia yoga, ma non tanto e bene come vorrei..
va beh 
La fortunella tra l altro dorme in un resort molto bello che si chiama palm beach resort
è quest isola..


non sembra un sogno??!! In realtà non è il tipo di vacanze che fa per me..io amo più i viaggi on the road però insomma neanche mi lamenterei..ecco 3 settimane lì mi sparerei ma perfortuna non siamo tutti uguali!
seguiranno foto, spero, da questo angolo di paradiso!

mercoledì 24 giugno 2015

No love in Puglia..




devo essere sincera..
questo week end in Puglia è stato tutto tranne che piacevole..
cioè per carità è stato bellino, carino anzi a dire la verità è stato molto bello fino a quando non è inizata la fase matrimonio.
Matrimonio perchè siamo andati in Puglia per un matrimonio.


Ad onor del vero non eravamo entusiati di dover rinunciare al classico week end di Giugno a Lisboa per la Puglia, ma se un caro amico del tuo ragazzo si sposa cosa fai ? non vai?
e così spendendo più del doppio di quello che spendiamo per andare nella nostra capitale europea preferita venerdì sera abbiamo preso un aeroplano in direzione puglia.


Il matrimonio era  a Cisternino Brindisi.
Noi abbiamo alloggiato in una masseria bellissima a Martina Franca, proprio molto bella.


Perchè questo week end mi ha lasciato un garnde amaro in bocca?
perchè gli sposi sono stati dei gran cafoni, matrimonio bellissimo proprio molto bello
perfetto in ogni dettaglio ..


ma se non ti stanno simpatici gli amici di tuo marito cara sposa, non inviatrli! non voltare la faccia e cambiare strada ogni volta che li incorci..davvero siamo stati praticamente ghettizzati da questa sposa viziata e dal suo marito zerbino.
e poi devo dire la verità..purtroppo non subisco il fascino dei trulli di alberobello..per carità i trulli isolati qua e la tra la puglia mi piacciono ma alberobello sembra la cinesata dei trulli.
Perdonatemi il parere


 mi è piaciuta moltissimo Monopoli e il mare di Taranto e certamente Potignano a mare
mentre Bari vecchia neanche un pò
Insomma  mi dispiace tanto ma la Puglia  non fa per me , il  cibo è ottimo, le masserie stupende ma è  cara e troppo fashion per i miei gusti!
La Puglia mi era piaciuta di più anni fa, qaunto le mura delle case apparivano più evre, non tirate a lucido come ora a Martina Franca, quando tutto sembrava più genuino adesso sembra quasi una terra finta troppo perfetta, se non si esce dai classici itinerari turistic.




lunedì 15 giugno 2015

our last night in Hawaii..

Grazie allo shopping fatto ad Hanaley (un paio di pantaloni da yoga ed un costumino spettacolare..)
e specialmente grazie  alla gentilissima simpaticissima commessa  abbiamo scoperto che ad Oahu vicino al bellissimo negozio di quicksilver avremmo trovato un party in onore ad Eddie would go
impossibile non andarci.


abbiamo lasciato così Kauai senza troppo amaro in bocca e una volta arrivati ad Oahu, nell hotel di cui siamo oramai affezionati clienti  e sempre riconosciuti dal  portiere di notte,..un folle!
ad ogni modo dicevo, una volta depositati i bagagli siamo corsi verso il negozio, 5/10 minuti a piedi da noi, questo era però chiuso.


Un pò amareggiati ci siamo diretti verso la piazzetta dove si trova il nostro ristorante preferito dell isola, tanto per berci una birretta e lì cosa abbiamo trovato..la festa ...in effetti bastava girare l angolo purtroppo questa era però  finita.
eh va beh! non si può avere tutto
un pò tristi abbiamo guardato lo smontaggio dell evento..e abbiamo deciso,lo so siamo banali, di andare sul sicuro e tornare a  cena nel nostro locale preferito..birra e junkfood
adesso ho comunque trovato sul blog frolic , alcune foto dell evento ecco il link frolic
Non c'è bisogno di dire che la cena è stata ottima e non proprio light!!
Lo sport bar  a cui ho già dedicato due post si chiama Yardhouse, offre ottimo cibo e birre spettacolari.
Abbiamo iniziato con antipasto a base di pesce fritto



e poi cheeseburger

perdonate il dito ero già un pò olfetta!

ed un panino non proprio leggero con zuppetta di cosa non ricordo.. panino bello obeso pieno pieno di burro


insomma che dire...se vi trovate ad Oahu..non potete assolutamente rinunciare ad una cenetta in questo locale.
Tra l altro questo  è stato l unico posto dove mi è stato chiesto  un documento per bere la birra..e io ovviamente quella sera non lo avevo con me...ho così mandato il mio ragazzo super incavolato a prenderlo perchè io con il mio senso dell orientamento chiaramente mi sarei persa!
quindi ricordate sempre i documenti e anadte allo yard a mangiare!!

giovedì 11 giugno 2015

Hanaley bay

Il programma per l ultima giornata a Kauai prevedeva un Alana tour..
per chi non sapesse chi è Alana ecco un rapido riassunto Alana Blanchard è una prosurfer (surfer professionista) famosa non solo per la sua bravura sulla tavola ma soprattuto per i suoi glutei e la sua bellezza..ma sicuramente più per i bel lato B!
è tesimonial non solo di ripcurl ma soprattutto di gopro
come molti giovani ragazzi, anche il mio bel trenattreenne boyfriend  attraverso instagram l ha scoperta e ha perso la testa.
prima di partire per le vacanze mi ha chiesto e non sto scherzando..di studiare dei video su youtube in cui Alana palra di lei.
Guardando i video ho scoperto che questa meravigliosa fanciulla vive nella zona nord e parla spesso del ruolo importante che ha svolto il pier di Hanaley bay nella sua infanzia.


Ma andiamo con ordine
dopo la nostra ultima meravigliosa serata a Kauai abbiamo fatto una super ghiotta colazione da
Java Kai..abbiamo gustato un buonissimo latte al sapore di teschio ed un piatto ghiottissimo, a base di frutta, uova ..una pesata unica..



e ci siamo poi diretti verso il nord..prima meta il paese di Hanalei
qeusto luogo è il paradiso per surfisti




 e per amanti dello yoga, anche se a dirla tutta vedere  queste ragazze vestite uguali uguali è un pò eccessivo..


In paese ci sono anche numerosi negozi molto belli, dopo un pò di shopping abbiamo proseguito l alana tour andando in uno dei fishmarket da lei preferito, almeno così diceva nel video, in più ora è vegana quindi non credo ci vada più
ad ogni modo il fish market in questione, che abbiamo trovato per caso , lo so sembra strano, e ho poi riconosciuto l insegna è il fish market di Kilauea

con tutta onestà non mi ha fatto impazzire...forse anche eprchè già avevo un pò di amaro in bocca...stavamo infatti per lasciare Kauai per la nostra ultima serata alle Hawaii..


mercoledì 10 giugno 2015

summer reading



L estate non è ancora ufficialmente arrivata ma si sta facendo bene anticipare da una calda fine primavera e ..e speriamo rimanga così fino a fine settembre...a  chi si lamenta che fa troppo caldo..volentieri ricordo l estate dello scorso anno.
quindi incrociamo le dita e ..per favore estate riscaldaci per bene.
Estate per me come per molti credo, non è solo sinonimo di sole, spiagge ecc ecc  ma anche di lettura.
La scorsa domenica ho iniziato un libro bellissimo che, complice il ritardo della parrucchiera ieri, ho già divorato
Il libro si intitolata
uccidi il padre


mi permetto assolutamente di consigliarvelo, sicuramente se come me siete amanti del genere  thriller, lo divorerete.
il libro è scritto molto bene con ritmo veloce ed  incalzante l abilità dello scrittore rende difficile la chiusura delle pagine.

questa è la trama e...buona lettura

Un bambino è scomparso in un parco alla periferia di Roma. Poco lontano dal luogo del suo ultimo avvistamento, la madre è stata trovata morta, decapitata. Gli inquirenti credono che il responsabile sia il marito della donna, che in preda a un raptus avrebbe ucciso anche il figlio nascondendone il corpo. Ma quando Colomba Caselli arriva sul luogo del delitto capisce che nella ricostruzione c'è qualcosa che non va. Colomba ha trent'anni, è bella, atletica, dura. Ma non è più in servizio. Si è presa un congedo dopo un evento tragico cui ha assistito, impotente. Eppure non può smettere di essere ciò che è: una poliziotta, una delle migliori. E il suo vecchio capo lo sa. Le chiede di lavorare senza dare nell'occhio al caso e la mette in contatto con Dante Torre, soprannominato "l'uomo del silos", esperto di persone scomparse e abusi infantili. Di lui si dice che è un genio, ma che le sue capacità deduttive sono eguagliate solo dalle sue fobie e paranoie. Perché da bambino Dante è stato rapito e, mentre il mondo lo credeva morto, cresceva chiuso dentro un silos, dove veniva educato dal suo unico contatto col mondo, il misterioso individuo che da Dante si faceva chiamare "Il Padre". Adesso la richiesta di Colomba lo costringerà ad affrontare il suo incubo peggiore. Perché dietro la scomparsa del bambino Dante riconosce la mano del "Padre". Ma se è così, perché il suo carceriere ha deciso di tornare a colpire a tanti anni di distanza? E Colomba può fidarsi davvero dell'intuito del suo "alleato"?




domenica 7 giugno 2015

grand hyat kauai


Devo dire la verità, non è facile trovare le parole per descrivere l incanto, la spettacolarità di questo albergo.
Noi ci siamo arrivati prorpio per caso.




Non dormivamo in quella zona e di rientro dalla meravigliosa spiaggia del Polihake state park , abbiamo deciso di visitare la più turistica zona di Poipu, un area con target ben diverso da quello dove stavamo noi.
Se vicino a noi c'erano molti ostelli e locali giovani, qui ci sono più campi da golf ed hotel lussuosi.
La spiaggia è bellissima, un pò come tutte le spiagge delle hawaii, e la cosa più bella per me è stata vedere una foca marina


Mi sono divetita come una bambina tra le onde,








  abbiamo assistito ad una rissa tra ragazzi locali nel parcheggio e poi..
e poi abbiamo deciso di assaggiare una birretta nel bar dell hotel e ..e che serata!






questo albergo riesce benissimo nel suo scopo, ovvero non far venire voglia di  uscire mai il cliente dalle sue mura..







Abbiamo assistito alla danza hula,


 ci siamo dondolati sulle amache a bordo piscina ed è stato tutto davvero troppo bellissimo...


alla fine perfortuna non dormivamo lì se no a chi veniva voglia di visitare l isola??!!