martedì 21 luglio 2015

best breakfast ever



prima di partire per le Hawaii il mio istruttore di palestra mi ha chiesto un grande piacere..voleva tanto una tshirt dell hard rock di Oahu, io con tutta sincerità non sono una ricercatrice di questo locale in vacanza, ma visto il suo ottimo lavoro in palestra e la simpatia, non potevo non accontentarlo.
Prima di partire per Maui ho trovato il negozio e lì vicino ho addocchiato un locale che mi sembrava proprio tanto carino.Mi sono così ripromessa di fare la nostra ultima colazione nelle isole lì e ..ho fatto benissimo.
 Il locale si chiama Bills


ed è stato aperto da un noto ristoratore australiano, che ha aperti locali un pò in tutto il mondo da Sidney fino a Londra.
Quando si entra nel ristorante  si ha quasi l idea di entrare in un elegante hotel, con delle hostess gentilissime che ti accolgono e ti portano al piano superiore.



Fortuna ha voluto che quel giorno non ci fosse quasi nessuno.
Abbiamo così potuto scegliere un tavolino in terrazza e qui abbiamo mangiato una vera prelibatezza...solo al ricordo mi viene una voglia!
Pancake alla ricotta.... squisiti a dire poco
il tondo sopra al apncake è burro caramellizzato..un pò pesante ma spettacolare..



 l unica pecca aver scopeto questo posto l ultimo giorno ad Oahu perchè ci sarei tornata tante e tante altre volte se lo avessi scoperto prima!
Il cibo è ottimo
L accoglienza è calorosa e tutto il personale è molto simpatico

domenica 12 luglio 2015

L'estate più calda

Continanuo a dirlo..questa è l estate più calda..più calda addirittura di quella del 2003...
Io in realtà questa calda estate del 2003 non la ricordo così calda, non perchè io non soffra il caldo, anzi lo soffro e molto anche ma perchè mi trovavo a Vienna.


ed è per questo che in queste ultime settimane non ho potuto fare a meno di non  pensare alla meravigliosa capitale austriaca.
Quella del 2003 per me è stata un estate incantevole,  venivo da un anno molto duro a causa di un incidente (un camion non si è fermato allo stop prendendo quasi  in pieno la nostra macchina ) che mi aveva costretta ad un anno in stampelle..
Le mie più care amiche erano tutte in altre città per l università e io  ero veramente disperata..per me che appena ho compiuto 18 anni già quasi avevo la patente beh... è stata dura!
Così appena tolte le stampelle sono partita per Vienna..beh dovevo un pò tirarmi su no??!!
In realtà prima un paio di giorni  a Roma  con le amiche e poi wien..ricordo le giornate nella capitale perchè in metropolitana mi hano scippata e così..così sono partita per Vienna senza carte di credito  ma solo con contanti e poi..poi a Vienna il mese che doveva essere solo un mese è diventato quasi due mesi..sono rienatrata solo perchè avevo un operazione!! e siccome i soldi erano chiaramente finiti sono stata mantenuta letteralmente dagli amici spagnoli che avevo conosciuto durante la vacanza!!

il giorno della partenza

La cosa che proprio tanto mi era piaciuta era la presenza di autobus notturni... nella mia città tutt ora non ci sono e questo per dei giovani è davvero una noia!
Questo ci permetteva tutte le sere di andare al Kaktus, locale nel triangolo delle bermuda di Wien
 ...il triangolo delle bermuda di vienna è la zona del divertimento , pieno di locali amati dai giovani
ricordo con molta emozione i pomeriggi sdraiata con le amiche negli enzos del museum quartier, o nei meravigliosi giardini della città..e che divertimento le serate nella Donauinsel..un isola artificiale piena di locali notturni..
e che belle le serate nella piazza del municipio dove erano allestiti banchetti della cucina di tutto il mondo e la sera venivano proiettati balletti, opere ed altro..
insomma un estate magica..
tra l altro la mia ultima da single!
e voi l estate del 2003 dove eravate?


e questa sono io a  Wien anni dopo con il mio ragazzo..non vi dico la gioia nel fargli conoscere tanti posti a me cari nella capitale austriaca!

domenica 5 luglio 2015

lido sabbia d oro



Le prime ore in Puglia sono state davvero molto belle, dopo un risveglio da sogno seguito da un ottima colazione, tra gli olivi mangiando torta salata  appena sforata e fiori di zucca ripieni ( colazione light..) siamo corsi in macchina per poter godere delle famose spiaggie pugliesi.
Il proprietario della masseria ci ha consigliato un posto incatevole con acqua da sogno
ah no ho dimenticato in realtà la colazione mi ha riaddolcita perchè avevo appena scoperto che il mio ragazzo ha rotto la mia super macchina fotografica...gli ho imprestato la macchina foto e lui me l ha rotta e zitto zitto me l ha restituita così io ho dovuto scoprire tutto proprio nel momento in cui cercavo di fotografare la masseria..ha provato a dare la colpa a me ma... non sono poi così fessa..

grande dilemma ...perchè non vai??!

Un pò triste sono così saltata sulla nostra bella macchinina in direzione mare...su consiglio del proprietario siamo andati in una spiaggia incantevole..il lido sabbia d oro
Credevao di andare a Bari e invece siamo andati a Taranto..lo abbiamo scoperto poi ed è stato ottimo così.


In questo modo abbiamo potuto vedere le meravigliose spiaggie di taranto ed il giorno dopo quelle di bari.



Dopo tanto divertimento in spiaggia abbiamo deciso di correre verso la masseria, non senza però una sosta in un alimentare dove abbiamo preso un panino spettacolare .
 Qui ci siamo tuffati nella meravigliosa piscina della maseeria..ma non abbiamo potuto rilassarci troppo...


un matrimonio ci aspettava...e che matrimonio!


mercoledì 1 luglio 2015

it is kind of magic





Sapere di dover rinunciare al Portogallo a Giugno per andare in Puglia è stato per noi una sorta di piccolo dramma interiore..
Così abbiamo deciso che se ci toccava rinunciare al nostro paradiso dovevamo almeno dormire in un posto bello, tranquillo e tra la natura.
Chiaramente abbiamo subito pensato ai trulli..eravamo indecisi tra trulli e masseria....non puoi andare in puglia e non dormire tra i trulli no? eh infatti noi abbiamo prenotato una masseria!!!
che poi se devo essere del tutto sincera io. la differenza tra trullo e masseria non l ho ben capita..la nostra masseria aveva un trullo e molto bello!


Il matrimonio era  a Fasano in una masseria (senza trullo) molto molto bella, ma noi abbiamo deciso di stare un pò lontani e dormire  a Martinafranca..un paese che io già avevo visitato con la mia famiglia edi cui io avevo dei bellissimi ricordi.
La nostra masseria era chiaramente fuori dal paese, molto fuori ma proprio tanto tant'è che perfortuna avevamo il navigatore nel cellulare  altrimenti sicuramente non l avremmo mai trovata!
 Siamo stati molto fortunati e molto viziati perchè abbiamo trovato, al momento dell arrivo, nel nostro appartamnto dei taralli vino di locorotondo e pomodorini della masseria..top!


 e tra l altro noi avevamo prenotato una camera , ma avendo chiesto di poter dormire un pò più a lungo la domenica mattina il proprietario ha deciso di darci un appartamento per poter meglio godere dello spazio esterno...fenomenale..troppo gentile! ma si sa che i pugliesi sono troppo troppo gentili.

la terrazza fuori dal nostro appartamento

il salottino

la cucina

Meravigliosa a dire poco, la piscina




e fenomenale la colazione che, nei giorni di pioggia viene servita in una sala bellissima


nei giorni di sole sotto un grande olivo


La colazione è buonissima fatta sul momento con prodotti del posto, addirittura il sabato mattina ho mangiato fiori di zucca fritti con ripieno alla ricotta..

Qui sembra davvero di essere sospesi in uno spazio fuori dal mondo, immersi tra la natura e gli animali..specialmente i gatti! animali che io adoro..
Appena arrivati ho fatto amicizia con due gatti che sono diventati le mie bodyguard e dormivano fuori dalla mia porta!

Un posto incantevole che assolutamente raccomanderei a tutti e che mi piacerebbe davvero moto rivisitare.