sabato 31 ottobre 2015

I love surf in Portugal



La nostra prima giornata portoghese  è stata abbastanza intensa direi..da Lisboa ci siamo diretti verso il nord..avevamo appuntamento a Leria con un amico di Evora che si trovava in zona per lavoro.
Abbiamo fatto presto colazione e poi via verso il nord.. Su consiglio di questo amico ci siamo fermati ad Obidos una cittadina nell entroterra portoghese famosa per un castello molto ben conservato...come io ben ricordavo eravamo già stati in questa città tanti anni fa nel periodo natalizio ...l interno del castello era pieno  addobbi , alberi di natale e luci. L illuminazione  da lontano faceva apparire il paesino quasi come un presepe regalandogli una magia che in ottobre no non c'era!! eheh
Io non avevo proprio voglia di rivisitare il paese, lui tanto meno e così abbiamo deciso di dirigerci più a nord verso Nazare


Devo dire la verità...non ero mai stata in questo meraviglioso borgo di pescatori.
Per prima cosa abbiamo parcheggiato nella piazza in alto accanto alla igreja da nossa senhora Nazare




dal mirador di questa piazza si ha un incantevole vista sulla spiaggia..


Dopo una bella passeggiata vicino alla spiaggia totalmente vuota.. del resto tra le acque ghiacciate ed il vento abbiamo capito che era ora di dirigerci verso il nostro appuntamento.
Appuntamento per pranzo in un posto troppo tipico e troppo buono.
Dopo la pausa pranzo abbiamo deciso di visitare un altra città devota al surf, peniche
Qui difronte al negozio ripcurl, abbiamo trovato la spiaggia dei surfisti




e poi..e poi correndo come dei folli e sbagliando anche uscita in autostrada! abbiamo deciso di realizzare un mio piccolo sogno..vedere il tramonto (con una birretta..)nel mio posto preferito in portogallo..Praia do guincho, magica come sempre..io volentieri avrei bevuto più birrette e mangiato una tosta mista ma..il bar d guincho alle sei e trenta chiude , così dopo una birra non c'era più nulla se non la magia del paesaggio..e chiamalo poco! eheh






domenica 25 ottobre 2015

dormire a Lisboa




Abbiamo dormito in così tanti alberghi a Lisbona, che davvero ogni tanto ridendo pensiamo che dovremmo scrivere una nostra guida!!!
Abbiamo ricevuto diversi inviti a casa degli amici ma un pò per paura di disturbare, un pò perchè amiamo avere la nostra indipendenza , non abbiamo mai accettato.
Quest anno io in realtà io non avevo proprio voglia di passare le nostre giornate tutte a Lisboa , avevo una grande voglia di fare un roadtrip per il paese, un pò in ricordo della nostra prima avventura on the road, che è stata appunto nel lontano 2005 in Portogallo (Pasqua 2005 il nostro primissimo roadtrip insieme!!)
Ma  quando ho detto al mio ragazzo le mie intenzioni, lui fatalità aveva, proprio il giorno prima,  prenotato un super albergo e non si poteva proprio cancellare..


Inutile dire che mi sono fatta mille castelli in aria..
peccato che, non appena abbiamo parcheggiato davanti all hotel già me ne volessi andare, varcata la porta stavo già studiando le vie di fuga...mi sembrava di essere in una discoteca..ma non con il mio gusto musicale!


due ore e trenta di ritardo in aeroporto, una lunghissima attesa per i bagagli, ero già stremata e mi sono ritrovata in questo super moderno hotel che proprio mi pareva di essere in un incubo, se poi vi dico che il bagno praticamente non esisteva.. nel senso che la camera era questa: letto due capsule difronte una con wc l latra con doccia..si si lui poteva vedermi mentre facevo pipi o peggio...adesso noi perfortuna abbiamo oramai una certa confidenza ma io mi immaginavo una giovane coppia, prima vacanza insieme...tremendo!


camera iper tecnologica, luci, tende tutto andava con telecomandi e infatti..la nostra tenda non andava giù!! eheh che ridere anche perchè noi stavamo all ultimo piano, vista piscina ..piscina illuminata tutta notte.
Essendo l hotel al completo non abbiamo potuto cambiare camere e così c'è andata bene perchè ci hanno offerto la colazione tutte le mattine, anche se, se posso essere sincera, io non amo fare colazione in hotel..mi ricorda i tempi in cui la colazione era inclusa e la mamma diceva"mangia che poi fino a sera non si mangia più perchè dobbiamo visitare.." un incubo per una golosona come me!
Poi io amo fare colazione nei bar tipici cercare le chicche ma diciamo che è andata benissimo così.
Abbiamo cioè ha scelto questo hotel perchè abbastanza centrale, si trova nella zona di saldanha e vicino agli uffici della pt, dove lavora  e vive la mia più cara portoghese.
L hotel è davvero super tecnologico,  la tecnologia ogni tanto si inceppa...ha una bella piscina e una palestra troppo bella all utlimo piano..anche la sauna è da sogno con vista sulla piazza.


In palestra ci sono questi tapirulan super nuovi con tv e internet così correndo ho scoperto che in Portogallo nella top su youtube musica c'è "da Roma a Bankok" almeno credo si chiami così la canzone.
Il garage è chiaramente a pagamento, ma essendo questa una zona di uffici si trova facilmente parcheggio la sera  e poi si pagano come da noi un paio di roe al mattino e si fanno sonni tranquilli.
Ad ogni modo, per esaudire i miei desideri, cioè uscire un pò dalla capitale  evisitare un pò di più, siamo andati in giornata sia in Algarve che al nord...le levatacce al mattino..che incubo!!!!




l albergo è giovane e cool..sono io che oramai sono vecchietta...eheeh

giovedì 22 ottobre 2015

sam no 3 ...colazione a Denver



Non mi stupisce proprio sapere che Sam's No 3 sia stato premiato come uno dei migliori locali per fare colazione a Denver ( ma questi americani sono proprio fissati con il breakfast..io non ho mai sentito di premi per le migliori colazioni nella mia città..)
Per l ultima mattinata di questa vacanza da sogno desideravo davvero tanto una colazione davvero american style (evitando quindi totalmente Starbucks) e mangiare ottimi puncake e...non poteva andarmi meglio.
Il locale che già si presentava davvero molto molto ameregano, si trovava per nostra fortuna quasi dironte al nostro hotel, così neppure abbiamo dovuto cercare per accontentare i miei desideri..
Ho adorato le vetrine con disegni bellissimi



e la colazione..mamma che colazione ...non potete capire dei plumcake che davvero wooow meravigliosi




e la cosa che più ho amato?
Il caffè
finalmente quella brodaglia nera che loro chiamano coffe..per cui i camerieri passano e ripassano e ti riempiono la atzza finoa  aquando dici basta..io ne ho rpese tre tazze...come dicono le gilromre girls.."caffè caffè caffè"



mercoledì 21 ottobre 2015

dormire a Denver..



Denver è una città che mi ha ispirato subito  molta simpatia
e non solo per il famoso e mitico mostro verde con gli occhiali ed il nasone all in su!..


voglio dire a Denver ci sono moltissimi birrifici, le montagne siamo in Colorado!!  e in più è la nostra Amsterdam (è già.. la marijuana è legale a Denver..io non fumo ma non mi dispiace il profumo!!)
L apice della simpatia si è raggiunto quando abbiamo varcato la porta del nostro hotel.
Una lobby dove ci si sente ricatapultati nel passato per l arredamento, un passato ricco di giochi..sui tavolini della lobby giochi in scatola e anche i ring per giocare con i robottini alla box


Ogni piano è dedicato ad un gioco diverso..
Tra l altro è innegabile che la cosa che più ho amato è stata la bambolina stile hawaii sopra il nostro water..super kitch ma mooolto a tema con le nostre vacanze




La nostra camera era troppo simpatica e...no in questo caso simpatica non sta per brutta!!




Insomma come vi pare?? Non trovate che sia molto simpatica la mia cameretta??!!
e poi i corridoi ai piani, dedicati ai giochi, più o meno amati, del nostro passato

secondo voi quale dei due giochi qui sopra non sono mai riuscita a finire??!!


 E non vi dico che buona la colazione nel locale di fronte...Insomma se capitate a Denver...
tornate bambini e ..unlock your inner child! non ve ne pentirete!!





mercoledì 14 ottobre 2015

una super super dritta se andata a Lisboa

Dal rientro di ogni viaggio il mio ragazzo ama comperare biglietti aerei per una nuova avventura, soffre così molto meno la fine di una vacanza! Io lo so, lui non mi dice subito dove andiamo ma so che pianino pianino la prenotazione dei biglietti aerei arrivano alla mia email.
Così lo scorso anno di rientro dalla vacanza super sportiva alle Hawaii e in Colorado come regalo di natale è arrivato un biglietto per 5 notti nella mia amata Lisboa..
lui in realta aveva preso i biglietti per l ultima settimana di settembre, ma io per motivi di lavoro non potevo andare.
Ci siamo così persi una gara di surf piena di belle ragazze..ma va bene così
In 5 giorni come nostra abitudine abbiamo girato in lungo e in largo.
Siamo andati a nord fino a Peniche e Nazare e poi giù giù fino al sud nelle calde spiagge dell algarve.
Sono state giornate super intense in cui abbiamo corso come matti da una parte all altra della nazione e saltato da un amico all altro...anche perchè essendo settimana e non fine settimana gli amici ci invitavano per pranzo nella pausa del lavoro e questo ci tagliava parecchio le giornate.
Ad ogni modo una sera, l ultima siamo riusciti a ritagliarci il nostro spazio e siamo stati a cena solo noi due per festeggiare il suo compleanno ( che è stato il 7 agosto)
Volevamo tornare in un ristorante in riva al mare dove avevamo festeggiato il suo compleanno nel lontano 2005.
Ho cercato il posto, ho ritrovato tutto ma..purtroppo alla abbiamo deciso di tornare in città e non restare nella costa di caparica questo  per vedere gli amici dopo cena.
E qui viene la super dritta, perchè ho trovato un ristorante nuovo nuovo, frequentato solo da local e non da turisti che fa del pesce troppo troppo buono.
L unica nota un pò dolente per andare a cena in questo ristorante se noleggiate un auto, è trovare il parcheggio..perchè essendo in un quartiere residenziale trovare un buco per l auto è come trovare un ago in un pagliaio..na tragedia.
Non aspettatevi camerieri simpatici ad accogliervi..qui il benvenuto non si vede proprio ma sappiate che mangeret divinamente.
Festeggiavamo il compleanno del mio ragazzo e poichè lui odia quando faccio foto con il cellulare a cena, per lui in questa occasione non ho fatto nessuna foto e le rubo dal facebook del locale.
Il ristorante si chiama Peixeria da esquina, esiste anche la tasca da esquina..purtroppo avendo scoperto questo ottimo posto l ultima sera la tasca rimane da provare in futuro.
la tasca da quel che so io dovrebbe essere un ristorante ma più economico..un pò come le nostre osterie..che oramai a volte sono più care dei ristoranti!
Come suggerisce il nome è un ristorante di pesce.


Il servizio è un bel pò lento e l attesa è lunga ma ..merita
Noi abbiamo preso come antipasto un piatto di pesce misto in due (ottimo) e poi io un polipo e lui pesce spada.
 le verdure che accompagnavano i piatti erano deliziose così come ottimo è stato anche il dolce..il mio amato salame al cioccolato!



Lo chef propietario del ristorante, ho poi scoperto . è parecchio famoso in portogallo, non come Cracco, ma conosciuto si..e non solo ha ristoranti in portogallo ama nche in Luanda e Brasile..



quindi è abbastanza chiaro che ci sa fare..ci sa fare nel menù, nella presentazione dei piatti e nell creare un ambiente (non un team!) accogliente...ovviamente come va di moda ora, la cucina era  a vista!



Per la cena abbiamo speso in totale 95,00€, per essere in Portogallo non è una cena economica, ma ne vale la pena..a fregarci, oltre al nostro amore per la birra (ma quello non frega mai) il pane..l attesa è lunga quindi noi italiani cosa facciamo nell attesa??!! sgranocchiamo il pane..bene sono 2,50€ a cestino e ..sti cavoli!!


Comuqnue davvero se vi trovate a Lisboa e dovete celebrare qualcosa ..anotate il locale..non vi sentirete turisti (non ce ne sono proprio) e mangerete divinamente





lunedì 12 ottobre 2015

The program e mellow jonnhy's

Ieri sera, rientrati da una meravigliosa settimana in Portogallo, di cui vi racconterò più avanti..ho portato il mio ragazzo al cinema, un opzione serale di cui normalmente non sono una grande amante, anche se ho visto un paio di trailer che davvero mi mettono una gran voglia... nella top list the gold woman..
Ho deciso e ho voluto a tutti i costi andare al cinema perchè non potevo perdermi "the program"


Dovete sapere che il mio ragazzo è un grande grande fan del signor Armstrong, non solo ho diversi look da palestra livestrong, non solo ho una collezione di braccialetti gialli (pronti che se uno si rompe si può subito cambiare con quello nuovo..)non solo lui è volato a Parigi in giornata per vederlo al tour de france ma anche..lo abbiamo invitato a cena con un tweet quando ci trovavamo ad Austin (inutile dire che neppure ci ha risposto).
Comunque lui lo adora, è il suo idolo e quindi..volevo vederlo nell assistere ad un film che un pò smonta questo suo mito...si lo so a volte sono una grande antipatica!
Al cinema, l unico di tutta la città che dava il film, non c'era nessuno..Non vi dico il mio panico quando lui mi ha lasciata da sola nella sala per andare in bagno e le luci si sono spente ed è iniziata la proiezione di un trailer, trailer di un film del terrore (ero chiaramente terrorizzatissima)
 Bene il film è stato carino, non capivo tutto perchè non seguo il ciclismo MA non è del film che vi volevo parlare, lo sapete io amo parlare di viaggi e mi è venuto in mente dopo aver visto questo film il  bellisismo negozio di bici di Armstrong che si trova ad Austin.
forse una delle attrazioni più belle della città!


Mellow Johnny's è il nome di questo luogo di culto della bicicletta, non un semplice negozio ma un ambiente che abbraccia le due ruote e ne celebra la controversa figura di Lance.
Non solo tutto ciò che è legato al mondo ciclistico ama nche un bellissimo bar, che organizza tour in bicicletta



Due piani di negozio, interessantissimo in piano sottoterra pieno di quadri e foto che celebrano il grande ciclista




e quindi niente se vi capita di bazzicare ad Austin mi raccomando non perdetevelo!..c'è un atmosfera incredibile.
Si può amare o non amare questo atleta però bisogno ricordare che con livestrong ha davvero fatto tanto.

Il film non è proprio il massimo mentre (secondo il mio ragazzo) il libro va assolutamente letto!!