mercoledì 27 gennaio 2016

Aoraki/Mont Cook e l' hooker valley track



 Mont Cook è senza ombra di dubbio un meraviglioso dono che la natura ci ha fatto..
Di una bellezza da togliere il fiato anche se..devo ammettere che, la prima giornata, siamo arrivati  dopo aver visitato il lake Tekapo e pioveva e c'era un pò di nebbiolina, e lì per lì  devo essere sincera non c'è piaciuto molto, ma poi il giorno dopo ..arrivare presto al mattino, con una bella giornata è stato da togliere il fiato.
Il primo giorno siamo arrivati ed il tempo era tremendo, quasi non si vedeva la vetta



c'erano una marea di cinesini che giravano con look da montagna molto simpatici ed io ero quasi disperata..
Visto il tempo non potevamo visitare nulla e così siamo andati a farci un aperitivo al bar del bellissimo hotel hermitage , un hotel storico ai piedi del monte.


Inaugurato per la prima volta nel 1884  questo hotel  ha avuto diverse  vite..il primo edificio è stato disturtto dal maltempo poco prima che l ampliamento, quindi il secondo hermitage, venisse terminato.
la seconda struttura ha avuto vita dal 1914 al 1957, quando fu raso al suolo da un incendio.
Il terzo ed attuale hermitage si trova in una posizione idilliaca, dalle sue grandi finestre si può ammirare la bellezza della montagna.
Purtroppo viaggiare liberi senza prenotare è molto bello, ma non permette di trovare sempre posto dove si vorrebbe..come in questo caso....siamo capitati in un paese non tanto lontano dal monte, in un motel un pò bruttino..il lato positivo è che, a differenza delle struttre ai piedi della montagna, qui si potevano trovare dei ristoranti ed un supermercato ma..diciamo che perfortuna ci siamo addormnetati subito...se trovo il nome del posto poi lo scrivo...ho cercato di rimuovere il più possibile dalla mia testa!!.
al mattino sveglia presto, già alle 6.30 eravamo in auto direzione mount cook..


Perfortuna il sole splenedeva, era una giornata incredibilmente bella  e così abbiamo deciso di provare l , un percorso a piedi, il più duro della zona,a  detta della lonely.



questa è la mappa dell Hooker valley truck 


La durata è di circa 3 ore partendo dal parcheggio dove si trovano moltissimi campeggiatori.
è molto importante, come sempre quando si cammina in montagna, vestirsi a cipolla..io sono partita con maglione e ho finito il cammino in pantaloncini e tshirt!! fondamentali anche le creme per il sole che batte bello forte



Qyesta è  una delle passeggiate più popolari nel parco,  conduce fino alla valle Hooker verso Aoraki / Mount Cook. Si passa vicino al Memoriale delle Alpi (un grande punto di vista), e al Freda rock prima di arrivare al punto di osservazione del ghiacciaio Mueller, qui si trova il primo ponte sospeso.
di questi se ne attraversano poi altri due








fino ad arrivare ad un lago/ ghiacciao che regala un meraviglioso paesaggio
















 

4 commenti:

  1. ADORO le montagne, e queste foto mi hanno fatto venire una voglia di trekking tremenda! :-)
    Tu, poi, nelle foto, mi fai sempre sorridere, sprizzi energia da tutti i pori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahhha grazie mille...cerco di sorridere sempre e devo ammettere che lo so che non dovrei dirlo, ma dove avdo porto un pò di allegria...a volte facendo anche un pò la svampita ehehhe ma mi piace troppo portare il sorriso!

      Elimina
  2. Bellissime foto, il paesaggio toglie il fiato! Peccato per il motel :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahha il motel è statat un avventura davvero particolare..ma tutta l isola del sud ci ha regalato eprnottamenti incredibili..

      Elimina