lunedì 14 marzo 2016

i ghiacciai della nuova zelanda


Dopo esserci svegliati nel nostro meraviglioso letto,  letto che non avremmo mai voluto lasciare..finalmente una cameretta calda ed accogliente nell isola del sud della nuova zelanda!!


Ci siamo mossi in direzione ghiacciai..d'altronde non si può visitare l isola  senza vedere queste meraviglie della natura
I due ghiacciai, franz josef glacier e fox glacier, distano circa mezz'ora di auto l uno dall altro


Abbiamo deciso di provare a  visitare per primo il Fox Glacier, questo fiume di ghiaccio lungo 13 km è meno frequentato dell altro e porta il nome di William Fox, primo ministro della nuova Zelanda
Abbiamo seguito un percorso che porta alla parete terminale del ghiacciaio
Qui i percorsi  sono tutti delimitati da funi questo per evitare che i visitatori si spingano oltre arrivando a  cadere nel fiume o in punti in cui il ghiaccio può crollare ..cose successe per davvero e riportate in diversi cartelloni di istruzioni su come affrontare il percorso







Dopo siamo andati ad ammirare il   franz josef glacier
Racconta la leggenda che una ragazza perse il suo innamorato, caduto da una cima locale e le sue numerosissime lacrime si congelarono, formando il ghiacciaio.




Ghiacciaio visitato per la prima volta dagli europei nel 1865 quando un esploratore austriaco gli diede il nome dell imperatore del suo paese .

Al mirador da cui osservavamo il Franz Josef,  mi hanno fatto ridere tutte queste persone in coda per fare una foto, foto con iphone poi con ipad poi con macchina fotografica  e avanti così!!..


qui tra l altro c'è successa una cosa buffa..per la prima volta nella mia vita ho visto una strada bloccata da un albero..ma non solo..l albero era caduto da poco..


così abbiamo aiutato una ragazza bloccata, che era appena passata con l auto ..siamo corsi in paese abbiamo cercato i suoi genitori (non so come) e provato a mandare un aiuto sulle montagne ma era domenica..comunque alla fine la ragazza è stata liberata dal blocco "naturale"
Dopo queste fatiche chiaramente una sosta pranzo era necessaria e così abbiamo provato un bel ristorantino del paese
The landing un buon ristorante in centro al paese, nella via principale.



Accanto a questo ristorante numerose si trovano numerose  agenzie che organizzano spedizioni in elicottero sopra i ghiacciai..
Questa deve essere un esperienza molto bella, specialmente perchè una volta raggiunti i ghiacciai , con guide esperte ci si può anche addentrare nei labirinti di ghiaccio.
Questa esperienza deve essere bellissima, ma io ho deciso di non farla poichè avevamo i minuti, i giorni contati...

2 commenti:

  1. Spedizione in elicottero sul ghiacciaio? Cavolo, deve essere fantastico! Se potessi lo farei di corsa, non ho mai visto un ghiacciaio nè sono mai salita in elicottero e mi piacerebbe moltissimo!
    Cosa sono i piatti che avete fotografato? *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Folle!!neppure io sono mai salita in elicottero e mi piacerebbe tantissssssssssssimo ma di più sopra le hawaii..lo tengo per la prossima volta nelle isole!è che non c'era abbastanza tempo ..abbaimo amngiato lui salmone e io zuppa di pomodoro!!super buona la mia zuppetta!il suo slamone un pò meno eheheh

      Elimina