sabato 9 luglio 2016

Picton Nuova Zelanda



Picton è la prima città dell isola del sud in cui  molti turisti mettono piede, questo perchè è il princpale accesso marittimo all isola, in poche parole è da qui che passano tutti i traghetti.
Per noi, che amiamo fare tutto all incontrario è stata quindi l ultima città dell isola.
Con il progetto di vivire al massimo on the road senza prenotazioni ho dovuto accettare che il mio ragazzo prenotasse solo i punti focali quindi primo e ultimo hotel di ogni isola, e così ci siamo ritrovati in una struttura davvero molto bella che devo dire la verità, dopo quello a cui ci eravamo abituati con pochissimi problemi, anzi mio piacere, nel resto della settimana, sembrava davvero di essere in un posto da super urlo, davvero non pareva vero!




In realtà siamo stati in questa stanza il minimo necessario, non vedevamo l ora di scoprire i vigneti della zona e provare i buon vini..missione che non è andata poi a buon fine..
e al mattino avendo il traghetto prestissimo non sono neppure riuscita a farmi un bel bagno in piscina..la sera era troppo tardi il mattino troppo presto..che sfortuna!
Essendomi svegliata molto presto ho comunque fatto quatrro passi nel paese il cui centro è abbastanza piccolino, ma forse grande per gli abitanti dell isola del sud , con ben due supermercati!
 Il passaggio da un isola all altra avviene attraverso traghetto, se si ha fortuna si puù lasciare l isola con la propria vettura, se invece il noleggio non lo consente bisogna scendere pulire l auto svuotarla di tutto e prendere il traghetto a piedi.
la puntualità delel navi non è garantita e questo perchè dipende dalle maree.
Il viaggio è bellissimo regala paesaggi meravigliosi e un pò mi ha ricordato i traghetti che prendevamo in Norvegia tra i fiordi.
Come in Norvegia, anche qui i traghetti offrono di tutto e sono molto ben curati


 
bye bye isola del sud







avvistiamo l isola del nord


2 commenti:

  1. Che belle immagini!
    Grazie per averle condivise.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina